20Settembre2018

 

  • image
  • image
  • image
  • image

Download Template for Joomla Full premium theme.

Deutschland online bookmaker http://artbetting.de/bet365/ 100% Bonus.

Online bookmaker bet365

'Consegnato dossier ambiente al ministro Costa, ma ci saremmo aspettati maggiore coinvolgimento'

“Ci saremmo aspettati un percorso condiviso con il pieno coinvolgimento del territorio perché la battaglia per l’ambiente non è solo politica. Abbiamo consegnato il dossier al ministro e ovviamente questo ci premeva, ma avremmo voluto partecipargli anche le nostre impressioni”.
A parlare è Laura Stabile, presidente del circolo di Pisticci di Legambiente, che ha rappresentato con queste parole la delusione delle associazioni di Pisticci, riuscite solo a stringere la mano a Costa senza poter con lui interloquire. “Speriamo per il futuro di poter essere maggiormente coinvolti con le altre realtà territoriali, sì da poter lavorare in comunione per il territorio”, ha concluso Stabile.
Il dossier consegnato è stato realizzato anche dal Movimento Tutela Valbasento, ma il ministro Costa ne ha ricevuto pure un altro da don Giuseppe Ditolve, realizzato da Osservatorio Popolare Val d’Agri, “Unmurod’amare”, Gruppo Volontari per l’Ambiente Matera, coordinamento regionale No Triv, Comitato no Triv Brindisi di Montagna, Transizione Montescaglioso, Comitato Terre Joniche, Associazione Italiana per l’Agricoltura Biologica, Antigone, Ehpa Oppido Lucano, Comitato Piani del Mattino, Aiea, Medicina Democratica, Salute e Ambiente – NO Inceneritore Matera, Comitato Diritto alla Salute Lavello, Rivista Valori, Comitato per la Salute Fiume Noce, Coordinamento Regionale Acqua Pubblica e dai docenti universitari Albina Colella ed Enzo Alliegro.
“C’è un pizzico di delusione in noi – ha spiegato don Ditolve – perché avremmo voluto incontrare di persona Costa. Certamente è importante avergli consegnato il dossier che unisce le anime ambientaliste della regione e costituisce un documento prezioso che Costa potrà studiare per farsi meglio un’idea delle principali tematiche ambientali che attanagliano la regione”.