Raimondo installa la decima meteo web cam nel territorio di Pisticci

Si estende ancora la rete di webcam di Alberto Raimondo. L'appassionato di meteorologia, online sul sito meteomarconia.it, con la recente installazione a Pisticci centro ha portato a ben dieci gli occhi virtuali nel territorio della cittadina jonica, implementando ulteriormente un servizio molto utile ed apprezzato dall'utenza ed anche dalle istituzioni.
Dopo l'ultimo upgrade salgono così a sei le cam presenti a Marconia ed a quattro quelle collocate a Pisticci.
“Gli occhi elettronici di queste webcam – spiega lo stesso Raimondo - monitorano costantemente le condizioni meteo del territorio. Quest’ultimo apparecchio, installato lo scorso 14 ottobre, è puntato in direzione ESE ed inquadra i territori verso marina di Pisticci”.
Grazie alla passione di Raimondo, quello pisticcese è probabilmente il centro lucano con il maggior numero di webcam installate a scopo meteorologico. L'impegno del noto meoteo amatore, inoltre, proseguirà anche in futuro e riserva ulteriori sorprese, frutto di progetti che Raimondo sta sviluppando in questo periodo.
Le webcam sono tutte visualizzabili sul sito http://www.meteomarconia.it , dove è possibile anche consultare i dati dei rilevamenti meteo in realtime di Pisticci e Marconia, grazie alle due stazioni professionali installate sempre nell'ambito del progetto ideato da Raimondo.
Le sue webcam, come si diceva, permetto, fra l'altro, di visualizzare nuclei temporaleschi o nuvolosità in arrivo sul territorio, oltre ad essere utili nei periodi estivi per rilevamenti di incendi.
Non manca un tocco di poesia, con le spettacolari immagini provenienti dalla cam in direzione ovest, che tutti i giorni regala scatti bellissimi del tramonto visto da Pisticci.
Consultando meteomarconia.it è possibile anche avere un quadro delle precipitazioni annuali. Gli accumuli parziali per l’anno 2019 sul nostro territorio hanno fatto segnare 503 mm di pioggia a Marconia e 483 mm a Pisticci, un dato che va messo a sistema con la media degli accumuli negli ultimi anni che da queste parti è di circa 750-800 mm.
Oltre a meteomarconia.it, Alberto Raimondo ha sviluppato anche la prima rete webcam della Basilicata che raccoglie in tempo reale tutte le immagini provenienti dalle cam lucane che hanno aderito al progetto. Il sito web di riferimento, in questo caso, è http://retewebcam.altervista.org. Disponibili, infine, anche i dati delle stazioni meteo lucane all'indirizzo http://www.meteomarconia.it/retemeteobasilicata.php.

comments