06Dicembre2019

 

  • image
  • image
  • image

Download Template for Joomla Full premium theme.

Deutschland online bookmaker http://artbetting.de/bet365/ 100% Bonus.

Online bookmaker bet365

Inaugurato monumento a Sant’Antonio. La statua è nel cortile di Bianca Fiora

Una gran festa di popolo per un evento che la comunità pisticcese terrà sempre tra i ricordi più cari.
Centinaia di fedeli erano presenti all'inaugurazione del monumento a Sant’Antonio da Padova, un santo da sempre  molto caro al devotissimo popolo pisticcese.
L'evento ha avuto luogo nel piazzale antistante la storica scuola di infanzia Bianca Fiora che da circa un secolo si onora di educare i nostri figli con i primissimi insegnamenti scolastici e religiosi. Una cerimonia “speciale” ha accolto la bellissima opera in bronzo, da domenica patrimonio dei fedeli non solo della parrocchia che porta il nome del santo, ma di tutta la comunità cattolica del territorio.
L'opera porta la firma di un'artista eccellente, Marisa Gullotta – Martino, siciliana di origine, ma naturalizzata pisticcese, luogo in cui negli anni si è espressa attraverso il suo eccellente acume artistico e sociale.
Nelle parole di don Michele Leone ,il parroco della omonima parrocchia, che ha incoraggiato l’artista con la sua idea di realizzare l’opera – in modo assolutamente gratuito -  il significato di uno straordinario evento, appena consumato,  che la nostra città onorerà sempre con il ricordo che gli è dovuto.
Don Leone ha ricordato il “ruolo”  di questo miracoloso santo che si celebra il 13 giugno di ogni anno, nella comunità pisticcese. Un ringraziamento dovuto, ma anche particolare, è andato all'artista Gullotta - Martino per la lodevole iniziativa e un grazie anche alla Amministrazione Comunale per il ruolo di sua competenza nella realizzazione dell’opera. Un  pensiero a parte è andato alla  ormai “mitica“ scuola di infanzia Bianca Fiora, che ospita l’opera,  per l'organizzazione che la guida e la sostiene, in primis il presidente, professoressa Vittoria Scazzarriello, importante punto di riferimento della struttura.
Da parte sua, l’ Amministrazione comunale, assente il primo cittadino Viviana Verri, in questi giorni impegnata in un viaggio istituzionale oltre oceano in terra canadese, era presente in forma ufficiale con fascia tricolore,  con il Vice Sindaco e Assessore alla Cultura, Maria Grazia Ricchiuti, che ha portato i saluti della Sindaca e della Giunta Comunale, non mancando di congratularsi personalmente  per la interessante iniziativa.
La mattinata si è conclusa con la benedizione  della statua da parte del parroco don Leone, ma anche con la benedizione del pane e dei bambini (simboli del santo),  presenti e non  all’evento. Non poteva mancare una grande ovazione dei fedeli che è risuonata attraverso tutto il piazzale, a testimonianza del gradimento dell’evento ed a ricordo di questa indimenticabile  domenica 27 ottobre 2019.

Michele Selvaggi

"""