28Febbraio2020

 

  • image
  • image
  • image

Download Template for Joomla Full premium theme.

Deutschland online bookmaker http://artbetting.de/bet365/ 100% Bonus.

Online bookmaker bet365

Il Regolamento Urbanistico non necessita di VAS. Tempi meno lunghi per la sua approvazione

Tempi più brevi per il famoso regolamento urbanistico di Pisticci. E' recente, infatti, il parere di non assoggettabilità alla VAS del documento proposto dal Comune jonico che permetterà di evitare alcuni passaggi a beneficio della tempistica complessiva di approvazione.
“L’ufficio compatibilità ambientale - ci spiega il sindaco Verri – ha espresso il parere di non assoggettabilità alla procedura VAS, relativamente al RU del Comune di Pisticci: in questo modo abbiamo raggiunto un obiettivo fondamentale, che ci permette di non procedere alla redazione della Valutazione Ambientale Strategica, che avrebbe comportato tempi alquanto lunghi sia per la stesura che per la successiva approvazione”.
Tanto è stato possibile affermare dopo che il Dipartimento Ambiente ed Energia – Ufficio di Compatibilità Ambientale della Regione Basilicata ha trasmesso al Comune di Pisticci e a tutti gli Enti interessati la Determinazione Dirigenziale avente ad oggetto il “Parere di non assoggettabilità alla procedura della Valutazione Ambientale Strategica (VAS) relativamente al Regolamento Urbanistico del Comune di Pisticci”.
“La VAS – ha ricordato il primo cittadino - è un processo di valutazione integrata e partecipata, dei possibili impatti significativi sull’ambiente e sul patrimonio culturale di piani o programmi proposti. Essa persegue la finalità specifica di garantire un elevato livello di protezione dell’ambiente e di contribuire all’integrazione di considerazioni ambientali all’atto dell’elaborazione, dell’adozione ed approvazione di detti piani e programmi assicurando che siano coerenti e contribuiscano alle condizioni per uno sviluppo sostenibile. A tale valutazione sono sottoposti anche i Regolamenti Urbanistici Comunali. La normativa di riferimento è il D.L. n 152/2006 (Testo Unico Ambientale).
Il Comune di Pisticci, in qualità di Autorità Proponente, il 29 aprile aveva trasmesso agli Enti competenti la versione del Regolamento Urbanistico aggiornata, convocando contestualmente la Conferenza di Pianificazione. Dopo circa un mese, l’Ufficio Compatibilità Ambientale della Regione, in qualità di Autorità Competente, comunicava al Comune di aggiornare il Rapporto preliminare per l’istanza di verifica di assoggettabilità alla VAS, presentato nel Gennaio 2016 (e mai esaminato), in considerazione delle modifiche apportate al RU e del notevole lasso di tempo trascorso. “Il Rapporto preliminare – ha spiegato il sindaco - è stato prontamente aggiornato dal progettista e trasmesso dal Comune lo scorso 2 agosto.
A settembre, l’Autorità regionale ha istruito il procedimento invitando i soggetti competenti ad esprimersi in merito alla VAS: finalmente, dopo circa cinque mesi, a conclusione dell’iter, l’Autorità Competente ha evidenziato che il Rapporto preliminare non presenta significative incompatibilità con i criteri per la verifica di assoggettabilità previsti dalla normativa in materia ambientale, atteso che: la proposta del RU risulta compatibile con il Piano Territoriale Paesistico del Metapontino e al Piano Stralcio dell’Autorità di Bacino; non si prevede consumo significativo di territorio per nuove destinazioni d’uso; non si prevedono problemi relativi all’utilizzo delle risorse naturali; il piano non si ritiene capace di produrre impatti significativi e rischi per la salute umana; gli ambiti urbani non ricadono all’interno di un’area naturale protetta né in un’area afferente alla rete Natura 2000”.
“Il parere – ha concluso Viviana Verri -, comunque subordinato ad alcune prescrizioni riportate nella Determinazione Dirigenziale citata, rappresenta un risultato importante per la nostra Amministrazione e per tutti i cittadini di Pisticci. Tale parere, propedeutico al RU come il Piano di protezione Civile, ci permette a questo punto di procedere più speditamente e di concentrarci sulla Conferenza di Pianificazione e sull’iter che ci consente di avvicinarci sempre di più ad un obiettivo importante e atteso da tanti anni dai nostri cittadini: l’approvazione del regolamento urbanistico del comune di Pisticci”.