11Agosto2020

 

  • image
  • image
  • image

Download Template for Joomla Full premium theme.

Deutschland online bookmaker http://artbetting.de/bet365/ 100% Bonus.

Online bookmaker bet365

Pisticci solidale: un gruppo di ragazzi porta la spesa a domicilio

E’ ancora viva l'immagine di ieri sera, di quella Pazza San Pietro di una Roma piovosa e spettrale, con Papa Francesco che prega: “Dio non lasciarci soli nella tempesta”.
Un'immagine che richiama ancor più il significato di questo particolare grave momento che ci lascia atterriti ed inermi a reagire. Ma come ci insegna il Papa, questo è anche il momento della fede : “l’unica nostra arma – ha detto il Pontefice - è la preghiera”. Quella preghiera che, chi crede, non deve mai abbandonare per combattere questa dilagante pandemia dalle disastrose conseguenze.
In questo particolare momento, il nostro pensiero deve essere maggiormente rivolto a quanti in ogni momento della giornata e della nottata, lottano per la sopravvivenza degli altri, a costo della loro vita ed anche delle loro famiglie. Il riferimento è a tutto il personale sanitario impegnato in questo particolare momento, negli ospedali, nelle ambulanze, nelle Guardie Mediche, nei Pronto Soccorso e negli studi privati, perché non venga lasciato nulla al caso e si faccia tutto il necessario per venire incontro alle necessità del momento. A loro deve andare il nostro pensiero e ringraziamento, unitamente alle istituzioni nazionali, regionali, provinciali e comunali impegnate per decisioni difficili e anche impopolari, non dimenticando altre categorie che si prodigano per questa speciale missione. In primis, la Protezione Civile e il suo eroico personale, con tutto l’impegno a cui è votato e sta operando in ogni angolo della nostra nazione.
In queste ore, un pensiero particolare va anche a quei ragazzi della nostra città, che attraverso un messaggio rivolto alla popolazione, soprattutto quella anziana o che vive in solitudine, informa: “Siamo un gruppo di ragazzi pisticcesi che si offrono volontariamente per portare alla vostra casa provviste, farmaci e beni di prima necessità, per superare questo grave difficile momento. Non esitate a contattarci (diversi numeri di cellulare a disposizione). Siamo disponibili per tutti. Grazie”. Ma quello che più conta, è che tutta questa particolare missione viene offerta in modo del tutto gratuito.
Bravissimi ragazzi. Tutto questo vi fa onore. La nostra città si ricorderà sempre di voi.

Michele Selvaggi