L'Amaro Lucano partner del Carnevale di Viareggio. Premio a Verdone con un'opera di ACT

Per il primo anno Amaro Lucano diventa partner di uno degli eventi storici della tradizione e della creatività italiana: il Carnevale di Viareggio.
“Amaro Lucano. Quel tocco italiano.”, claim della nuova campagna Lucano, racchiude in sé italianità, tradizione, artigianalità e ironia, valori che accomunano il marchio al Carnevale di Viareggio, che festeggia quest’anno i suoi 140 anni di storia. E proprio in questa occasione si inaugura un nuovissimo spazio dove Amaro Lucano sarà Main Sponsor e presente presso i due punti bar. Si tratta del Villaggio Carnevale, un luogo che sorgerà nel cuore pulsante dei corsi mascherati e che si animerà con degustazioni ed iniziative speciali.
Lucano premierà inoltre il carro più rappresentativo di “Quel tocco italiano”. Lo speciale Premio Amaro Lucano, che verrà consegnato da un rappresentante della famiglia Vena durante la serata conclusiva, domenica 3 marzo  sul grande palcoscenico di piazza Mazzini, consisterà in una jeroboam di Amaro Lucano e in una statua della pacchiana. La donna in abiti tradizionali raffigurata sulle etichette delle bottiglie Lucano, è stata riprodotta e dipinta a mano per l’occasione dai maestri Felterino Onorati e Anna Maria Pagliei, artigiani dell’Associazione “Arte-Cultura-Tradizione”. Sede della storica bottega è Pisticci, in provincia di Matera, paese dove ancora oggi avviene l’intera produzione di Amaro Lucano.
“Siamo molto orgogliosi della collaborazione con il Carnevale di Viareggio - dichiara Pasquale Vena, Presidente di Amaro Lucano s.p.a. - a cui ci sentiamo particolarmente vicini per i valori che rappresenta e per la valorizzazione delle creatività italiana. Ringrazio personalmente il Presidente della Fondazione Carnevale Alessandro Santini per averci dato l’opportunità di creare un legame ancora più stretto con la manifestazione attraverso l’istituzione del Premio Amaro Lucano. Il vincitore del premio verrà decretato da una nostra giuria e verrà assegnato al carro ritenuto più rappresentativo di italianità, tradizione, artigianalità e ironia, valori che da sempre caratterizzano il prodotto e la comunicazione del nostro marchio”.
Lo scorso 3 febbraio, intanto, in occasione della consegna a Carlo Verdone del prestigioso Premio Burlamacco d’Oro 2013, Amaro Lucano si è già unito al Carnevale di Viareggio per celebrare uno degli autori più amati del cinema italiano.
Leonardo, Francesco e Letizia, quarta generazione della famiglia Vena, hanno consegnato all’attore un’edizione speciale dello storico Amaro: una jeroboam (3lt) autografata da Pasquale Vena, Presidente di Amaro Lucano.
Il riconoscimento è un omaggio a un maestro della commedia italiana da parte di un brand che negli anni ha fatto  di italianità, creatività, tradizione e ironia un marchio di fabbrica.
“Amaro Lucano. Quel tocco italiano”, il claim della nuova campagna Lucano ben si addice all’attore romano. “Quel tocco italiano”, infatti, è nel cinema Carlo Verdone, che con le sue storie, la sua galleria di personaggi e caratterizzazioni del popolo Italiano, dal 1974 ad oggi ha magistralmente raffigurato un’epoca del nostro Paese.
comments