Domenica, 09 Maggio 2021

Vaccinazioni anti Covid-19. Campagna spedita, ma emergono anche alcune incomprensioni. Facciamo chiarezza

Giovedì, 22 Aprile 2021

Prosegue spedita la campagna vaccinazione nei punti individuati dalle Aziende Sanitarie lucane. Nella giornata di ieri, come annunciato dal presidente della Giunta Regionale, Vito Bardi, la Basilicata ha raggiunto l'obiettivo settimanale delle 21.700 vaccinazioni assegnato dal generale Francesco Paolo Figliuolo, commissario straordinario per l'emergenza Covid-19.

"Una buona notizia - è stato il commento di Bardi - abbiamo raggiunto il target settimanale assegnato alla Basilicata dal Generale Figliuolo (21700 vaccinazioni) con un giorno di anticipo. Ringrazio tutti gli operatori sanitari, i volontari, la protezione civile e le forze dell'ordine che stanno realizzando questo straordinario sforzo collettivo". Il presidente Bardi ha inoltre annunciato che "gli obesi con BMI superiore a 35 possono vaccinarsi senza prenotazione, presentandosi presso il punto vaccinale più vicino, semplicemente presentando la certificazione rilasciata dal medico di base dalla quale risulta la condizione di obesità con BMI superiore a 35".

In una complessa ed articolata operazione qual è la campagna vaccinazione anti Covid, risulta fisiologico che si verifichino delle criticità ed incomprensioni, come quelle che ci vengono segnalate in alcuni punti vaccinali, fra cui quello di Pisticci. Cerchiamo di fare chiarezza:

Il Piano strategico nazionale per la vaccinazione anti Covid-19 individua in 5 categorie, e relative priorità, la popolazione da assoggettare a vaccino:

  • Categoria 1. Elevata fragilità (persone estremamente vulnerabili o con disabilità grave);
  • Categoria 2. Persone di età compresa tra 70 e 79 anni;
  • Categoria 3. Persone di età compresa tra 60 e 69 anni;
  • Categoria 4. Persone con comorbilità di età minore di 60 anni, senza quella connotazione di gravità riportata per le persone estremamente vulnerabili;
  • Categoria 5. Resto della popolazione di età minore di 60 anni.

In Basilicata, l'attuale fase prevede la vaccinazione in parallelo delle categorie che vanno dalla numero 1 alla numero 3 e dei conviventi di chi rientra nelle specifiche indicazioni riportate nelle tabelle 1 e 2 del documento del Ministero della Salute denominato "Raccomandazioni ad interim sui gruppi target della vaccinazione anti-SARS-CoV-2/COVID-19". E proprio per quest'ultima categoria pare che si stiano verificando le maggiori criticità: l'indicazione che è stata fornita è quella di effettuare la prenotazione attraverso la piattaforma delle Poste Italiane, inserendo i dati della "persona fragile" ed autocertificando di esserne conviventi. Il sistema, però, permette la prenotazione dei conviventi di qualsiasi persona rientrante nella tabella 1 del documento ministeriale, mentre, invece, dallo stesso documento, anche se non in maniera immediata e del tutto chiara, si evince che hanno priorità alla vaccinazione i conviventi solo delle persone associate ad un numero molto limitato di patologie ovvero quelle che nella citata tabella 1 sono accompagnate da un asterisco. Le indichiamo di seguito per maggiore chiarezza:

  • Malattie neurologiche: solo pazienti in trattamento con farmaci biologici o terapie immunodepressive;
  • Malattie autoimmuni – immunodeficienze primitive: solo pazienti con grave compromissione polmonare o marcata immunodeficienza e pazienti con immunodepressione secondaria a trattamento terapeutico;
  • Patologia oncologica: solo pazienti oncologici e onco-ematologici in trattamento con farmaci immunosoppressivi, mielosoppressivi o a meno di 6 mesi dalla sospensione delle cure;
  • Pazienti in lista d’attesa o trapiantati di organo solido e di cellule staminali emopoietiche.

Inoltre, il documento, nella tabella 2, indica di vaccinare familiari conviventi e caregiver che forniscono assistenza continuativa in forma gratuita o a contratto per le persone aventi disabilità grave (fisica, sensoriale, intellettiva, psichica) ai sensi della legge 104/1992 art. 3 comma 3.

La redazione

Ultima modifica Giovedì, 22 Aprile 2021 11:10

Ultimi Tweets

Coronavirus in Basilicata. Confermato il nuovo trend negativo https://t.co/cEjrfy7utD #coronavirus #COVID19
Per esigenze organizzative la sfilata dei Bersaglieri avrà inizio alle ore 16.30 partendo da piazza Giulio Cesare.… https://t.co/sEu8n5U1mZ
Grandinata record, Pisticci chiede lo stato di calamità https://t.co/9KyNoUqNJQ
Follow Pisticci.com on Twitter

Post Gallery

Sporting Soccer: causa Covid-19 annullata per il secondo anno la 20esima edizione

Caduta razzo spaziale cinese: anche la Basilicata tra le 9 regioni allertate dalla protezione civile

Una giornata da Lupi: sulle tracce del grande carnivoro insieme ai tecnici del monitoraggio nazionale del lupo

Architetti materani al voto: il gruppo “architetti innovativi” lancia la sfida per il cambiamento

Coronavirus in Basilicata: scende ancora la curva dei contagi, un caso in territorio di Pisticci

Sicurezza sul lavoro: i Carabinieri effettuano sanzioni e denunce

Incidente sul lavoro a Parma. Perde la vita uomo di Montalbano Jonico

Nuovi ritrovamenti nei "Sassi" di Matera. Viene alla luce un edificio sacro

Vaccini ai calabresi a Policoro. La nota dell'ASM

Please publish modules in offcanvas position.