Sabato, 25 Settembre 2021

Matera piange la scomparsa della signora Lina storico personaggio della promozione in serie B del “Materacalcio”

Lunedì, 28 Giugno 2021

Chi ha conosciuto la “signora Lina”, al secolo Rachele Laino, non dimenticherà mai quel periodo storico della promozione della “Materacalcio” in serie  B.

Un personaggio “speciale”, amato e cercato da tutti  in quegli anni a cavallo tra i 70 e gli 80, che riusciva a dare la carica a giocatori e tifosi per una impresa a portata di mano, che  si  concretizzò  quell’indimenticabile 9 giugno del 1979 in quel di Lucca, alla presenza di centinaia di materani che avevano affrontato con ogni mezzo quel lungo viaggio senza aver perso  mai la fiducia  di salutare  gli “undici”  di  mister Di Benedetto  e  del grande presidente  senatore don Ciccio Salerno”. Quel Presidente che dopo la promozione ringraziò pubblicamente e più volte la signora Lina per tutto quello che lei era riuscita a creare nel cuore dei tifosi biancazzurri, premiati con una storica promozione che coinvolse in lungo e largo tutta la città di Matera, impazzita letteralmente per quella impresa che porta il nome di atleti straordinari come Casiraghi, Picat Re, Giannattasio, Imborgia, De Canio, Angelino, Morello, Pavese, Carella, Sassanelli, Generoso e altri.

Come non ricordare, anche noi che seguivamo il Matera dalla provincia, le straordinarie trasmissioni radio, soprattutto la domenica mattina, con protagonista principale proprio quella signora Lina, che incitava, incitava, incitava a non mollare mai e a guardare con fiducia quell’unico, solo, grande traguardo che era la “serie B”.

Non dimentichiamo mai quello striscione che la voleva come futura “sindaca” della città ed a cui simpaticamente aveva risposto: “non sono cose per me….”. Il suo atleta preferito - non lo ha mai negato -   era Diego Giannattasio che lei chiamava “Zorro” e con cui spesso nella trasmissione della domenica mattina dialogava insieme con altri giocatori e tifosi.

La signora Lina ricordata come la prima donna tifosa del calcio materano, ci ha lasciato nei giorni scorsi, a 81 anni, pianta da tutti nella chiesa della Santa Famiglia in via Mattei dove si sono svolte le esequie.

Ciao Signora Lina, i colori biancazzurri del Matera, ti accompagneranno anche in Paradiso!

Michele Selvaggi

Ultimi Tweets

From IFTTT
Coronavirus in Basilicata: scende il tasso di positività, 28 i nuovi casi https://t.co/IlUUCvZ6ZA https://t.co/BN2tZccS2u
From IFTTT
La comunità di Pisticci Scalo piange la immatura scomparsa di don Mimi Spinazzola. Oggi i funerali a Ferrandina… https://t.co/lupvcfsLaw
From IFTTT
Sabato 25 settembre inaugurazione dello Spazio di Comunità per la Cultura https://t.co/kgBVJ5Dgsw https://t.co/n3SnXsCDWM
Follow Pisticci.com on Twitter

Post Gallery

Tinchi in festa per due sentiti eventi religiosi

Coronavirus in Basilicata: scende il tasso di positività, 28 i nuovi casi

La comunità di Pisticci Scalo piange la immatura scomparsa di don Mimi Spinazzola. Oggi i funerali a Ferrandina

Sabato 25 settembre si inaugura a Pisticci lo Spazio di Comunità per la Cultura

Coronavirus in Basilicata: stabili i contagi, 10 le guarigioni in territorio di Pisticci

007 - NO TIME TO DIE, a Matera proiezione speciale in anteprima nazionale

Cambio della guardia al comando delle compagnie carabinieri di Matera e Policoro

Legambiente: dal 24 al 26 settembre torna Puliamo il Mondo

Coronavirus in Basilicata: 38 nuovi positivi, 43 guarigioni, 2937 nuove dosi di vaccino somministrate