Mercoledì, 27 Gennaio 2021

Sistema di tracciamento contagi saltato: il sindaco Martoccia chiede a Bardi di dichiarare Ferrandina 'zona rossa'

Lunedì, 23 Novembre 2020

Negli ultimi giorni Ferrandina ha fatto registrare un numero preoccupante di nuovi positivi al coronavirus. Il sindaco, Gennaro Martoccia, ha scritto al presidente della regione, Bardi, chiedendo di dichiarare Ferrandina zona rossa in quanto,  i ritardi nel tracciamento dei contatti stretti dei casi positivi registrati nella sua città, non consentono di bloccare i potenziali contagi. Di seguito il testo integrale della missiva.

"Con la presente, per porre alla Vostra attenzione la particolare situazione epidemiologica venutasi a determinare nelle scorse giornate nel territorio di Ferrandina.
Nello specifico, stiamo registrando – nonostante l'adozione delle nuove misure restrittive previste per le cosiddette “zone arancioni” - un incremento significativo dei contagi.
Dalla piattaforma regionale, difatti, e sulla base della rilevazione giornaliera dei dati si rileva la seguente fotografia (aggiornamento: 22.11.2020 ORE 22:30 su piattaforma regionale della Basilicata):
- 94 positivi (di cui 2 non caricati ancora in piattaforma regionale, 2 provenienti da fuori
regione);
- 24 positivi sottoposti a tampone successivo dall'esito non noto (cosiddetti Covid in via di guarigione).
Dei 94 positivi 14 rientrano fra i nuovi positivi, facendo registrare il picco dei nuovi contagi in una sola giornata; il totale delle donne è 40, il totale degli uomini è 51.
E suddividendo in cinque fasce di età il totale dei positivi, emerge:
- 0-14 anni n. 10 positivi
- 15-29 anni n. 16 positivi
- 30-45 anni n. 22 positivi
- 46-60 anni n. 23 positivi
- over 60 n. 23 positivi
Nelle scorse giornate, dunque, abbiamo registrato un significativo aumento nella fascia giovanile – 15-29 anni – e tra interi nuclei familiari che ha portato la percentuale di contagi sul territorio all'1,8%.
Nonostante il lodevole impegno e lavoro da parte delle ASM di Matera e della USCA di Tricarico, rileviamo però un preoccupante ulteriore rallentamento nel tracciamento dei contagi tra i contatti stretti (allo stato risultano essere 187 i cittadini in piattaforma ancora in attesa di tampone molecolare, dato preoccupante in relazione alla potenziale positività e molti dei quali in attesa da oltre due settimane) – dato che avevamo già sottoposto alla Vostra attenzione durante la video-conferenza del 29 ottobre 2020 e nella nota inviata alla Vostra attenzione in data 30 ottobre 2020.
La constatazione che sia saltato il sistema di tracciamento ci induce ad affermare che le falle nel sistema sanitario non permettono di poter immediatamente intervenire con gli isolamenti fiduciari e di fermare adeguatamente il potenziale contagio. Non sfugge, infatti, che per quanto le misure restrittive impediscano il libero spostamento, la cittadinanza continua a doversi spostare per ragioni di lavoro.
Inoltre, si rileva che la situazione di Ferrandina è particolarmente sui generis in considerazione del fatto che ha visto un incremento dei contagi in assenza di focolai derivanti
dalla presenza sul territorio di RSA – come nel caso di Genzano, Paterno, Brienza, Tricarico – o di focolai verificatisi all'interno delle strutture scolastiche.
Chiediamo, pertanto, in considerazione dei ritardi sul tracciamento e del conseguente incremento dei contagi, di valutare la possibilità di dichiarare il territorio di Ferrandina “zona rossa”, al fine di poter facilitare il tracciamento e prevenire ulteriori diffusioni del contagio".

Ultima modifica Lunedì, 23 Novembre 2020 19:18

Ultimi Tweets

Coronavirus in Basilicata. Confermato il nuovo trend negativo https://t.co/cEjrfy7utD #coronavirus #COVID19
Per esigenze organizzative la sfilata dei Bersaglieri avrà inizio alle ore 16.30 partendo da piazza Giulio Cesare.… https://t.co/sEu8n5U1mZ
Grandinata record, Pisticci chiede lo stato di calamità https://t.co/9KyNoUqNJQ
Follow Pisticci.com on Twitter

Post Gallery

Cittadiniattivi di Bernalda e Metaponto: Appello a non interrompere le ricerche di Angelo Ferrante

Dal primo febbraio le scuole superiori tornano in aula

Coronavirus in Basilicata: più tamponi rispetto a ieri, diminuiscono i casi positivi

Guardia di Finanza: emesse 11 ordinanze di custodia cautelare ed effettuato il sequestro preventivo di oltre 4,5 milioni  di euro

Tenta di estorcere denaro ai genitori: i Carabinieri arrestano 44enne

Coronavirus in Basilicata: 73 nuovi casi, nessuno in territorio di Pisticci, 4 i decessi

Calcio Eccellenza: possibili ipotesi di ripresa del campionato

A Marconia i Carabinieri arrestano donna 65enne che spacciava a casa

Sospensione idrica per Pisticci, Scalo ed alcune zone rurali