Mercoledì, 27 Gennaio 2021

Ordinanza su chiusura scuole elementari e medie efficace fino al 3 dicembre, si torna fra i banchi venerdì 4. TAR 'bacchetta' Bardi

Mercoledì, 02 Dicembre 2020

L’ordinanza numero 45 del presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, su misure per la gestione dell’emergenza Covid, non abroga la precedente ordinanza numero 44 sulla chiusura delle scuole elementari e medie che cessa la propria efficacia il 3 dicembre.

È quanto si evince da un chiarimento del Capo di Gabinetto, Fabrizio Grauso, pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Basilicata.
A differenza delle ordinanze citate nell’articolo 1 dell’ordinanza numero 45, tutte aventi effetti con scadenza antecedente alla data del 27 novembre – si legge nel chiarimento – l’ordinanza numero 44, all’art. 3, comma 5, definisce chiaramente l’efficacia della stessa fino alla data del 3 dicembre 2020 non necessitando – pertanto – di alcun atto ulteriore che ne possa prorogare gli effetti.
In altri termini – conclude il chiarimento - le disposizioni dell’ordinanza numero 44 del 17 novembre 2020 sono attualmente in vigore e lo saranno, fatte salve le eccezioni di legge, fino alla data del 3 dicembre prossimo venturo.

In giornata è arrivato anche il pronunciamento del TAR di Basilicata sul ricorso presentato da centinaia di genitori avverso l'ordinanza 44 di Bardi del 15 novembre scorso con la quale il Presidente della regione aveva disposto la temporanea cessazione della didattica in presenza. Ebbene, considerata la validità dell'ordinanza per un residuo di un solo altro giorno (come detto, cessa la sua validità domani 3 dicembre), il Tribunale Amministrativo non ha accolto la richiesta di sospensione perché allo stato sprovvista dell’attributo del "periculum in mora". Il TAR ha, però, rilevato che l'Amministrazione Regionale non ha ottemperato a quanto da esso disposto con decreto monocratico n. 272 dello scorso 24 novembre, per cui ha disposto che, qualora Bardi intendesse in futuro emanare ordinanza simile "dovrà uniformarsi alle esigenze di approfondimento istruttorio e motivazionale ivi analiticamente indicate, fatte salve ovviamente le esigenze derivanti dall’evoluzione del quadro normativo".

Dunque, è previsto per venerdì 4 dicembre, salvo proroghe di chiusura dell'ultim'ora, il ritorno della didattica in presenza per i bambini ed i ragazzi lucani delle scuole primarie e secondarie di primo grado.

Ultima modifica Giovedì, 03 Dicembre 2020 10:59

Ultimi Tweets

Coronavirus in Basilicata. Confermato il nuovo trend negativo https://t.co/cEjrfy7utD #coronavirus #COVID19
Per esigenze organizzative la sfilata dei Bersaglieri avrà inizio alle ore 16.30 partendo da piazza Giulio Cesare.… https://t.co/sEu8n5U1mZ
Grandinata record, Pisticci chiede lo stato di calamità https://t.co/9KyNoUqNJQ
Follow Pisticci.com on Twitter

Post Gallery

Cittadiniattivi di Bernalda e Metaponto: Appello a non interrompere le ricerche di Angelo Ferrante

Dal primo febbraio le scuole superiori tornano in aula

Coronavirus in Basilicata: più tamponi rispetto a ieri, diminuiscono i casi positivi

Guardia di Finanza: emesse 11 ordinanze di custodia cautelare ed effettuato il sequestro preventivo di oltre 4,5 milioni  di euro

Tenta di estorcere denaro ai genitori: i Carabinieri arrestano 44enne

Coronavirus in Basilicata: 73 nuovi casi, nessuno in territorio di Pisticci, 4 i decessi

Calcio Eccellenza: possibili ipotesi di ripresa del campionato

A Marconia i Carabinieri arrestano donna 65enne che spacciava a casa

Sospensione idrica per Pisticci, Scalo ed alcune zone rurali