Domenica, 28 Novembre 2021

Controlli dei carabinieri durante le festività: denunciate 3 persone

Domenica, 27 Dicembre 2020

Durante le festività in corso, i reparti dipendenti della Compagnia Carabinieri di Matera, nell’ambito dei servizi di controllo del territorio, intensificati mediante un massiccio impiego di uomini e mezzi, hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Matera, tre persone dell’età compresa tra i 33 ed i 57 anni, di cui due domiciliati a Matera ed uno a Montescaglioso.

Nello specifico hanno conseguito i seguenti risultati operativi:

-         a Matera, i Carabinieri della Stazione, nell’ambito di un servizio di pattuglia, hanno denunciato, per il reato di evasione, un 33enne, originario della Sicilia, ma di fatto sottoposto agli arresti domiciliari in un’abitazione di questo capoluogo.  In particolare l’uomo violava la misura cautelare cui era sottoposto, spostandosi dall’abitazione per futili motivi e soprattutto senza preventiva autorizzazione dell’Autorità Giudiziaria;

-         sempre a Matera i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile, nel corso di un servizio di prevenzione, sono intervenuti, in seguito di segnalazione, sul luogo di un sinistro stradale, che vedeva coinvolto un 35enne materano che aveva perso il controllo della propria autovettura andando a sbattere con un’altra macchina parcheggiata a bordo strada. Nella circostanza, il ragazzo, condotto presso il pronto soccorso per le cure del caso, non in gravi condizioni, all’esito di specifici esami clinici, risultava avere un tasso alcolemico di gran lunga superiore ai limiti consentiti dalla legge, nonché positivo all’assunzione di stupefacenti. Alla luce di quanto emerso, il 35enne veniva denunciato in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza e sotto l’effetto di sostanze stupefacenti;

-         a Montescaglioso, i militari della Stazione hanno deferito in stato di libertà un soggetto del posto, 57enne, ritenuto responsabili del reato di lesioni personali aggravate. In particolare l’uomo, a seguito di dissidi di natura personale, impugnando un bastone, aveva percosso violentemente il figlio 31enne, cagionandogli alcune lesioni, per le quali era costretto a ricorrere alle cure mediche.

Ultimi Tweets

From IFTTT
Futsal: il Pisticci vince, la squadra di mister Lavecchia doma l’Academy Nova Siri https://t.co/CtN2EF23or https://t.co/Q20jGAQq3t
From IFTTT
Installati sul territorio comunale antenne Wi-Fi previste dal progetto “Basilicata Wi-Fi” https://t.co/AWX4voBsSX https://t.co/6iTWPfCMMH
From IFTTT
Acquedotto Lucano comunica sospensione idrica causa forti piogge https://t.co/xf3b2cXhHw https://t.co/rbOgBi3d5u
Follow Pisticci.com on Twitter

Post Gallery

Futsal: il Pisticci vince, la squadra di mister Lavecchia doma l’Academy Nova Siri

Acquedotto Lucano comunica sospensione idrica causa forti piogge

Guardia di Finanza sgomina furbetti del green pass

Fondo locazioni, Merra: “Ai comuni circa 2,8 milioni di euro”

Il sindaco di Tursi Salvatore Cosma assolto con formula piena

Incontro produttivo tra amministrazione di Pisticci e associazione balneari

Coronavirus in Basilicata: tasso di positività al 5,2%, una guarigione a Pisticci

Apicoltura: in Basilicata bando di sostegno per imprenditori ed enti

La vita oltre la morte: al San Carlo di Potenza prelievo multiorgano