Mercoledì, 17 Agosto 2022

Il Coordinamento Libera Basilicata ha espresso in una nota, solidarietà e vicinanza nei confronti della PM della Direzione Distrettuale Antimafia di Potenza Anna Gloria Piccininni.

Ieri 23 maggio, nella giornata della legalità e della ricorrenza dei trent’anni della strage di Capaci, il Sindaco di Pisticci Domenico Albano ha partecipato ad un evento organizzato dall’Associazione LIBERA presso il Lido Baia delle Scimmie di Scanzano Jonico, recentemente bersagliato da attentanti incendiari di chiara matrice malavitosa.

Il 23 maggio non deve essere soltanto il giorno del ricordo. Deve essere, per tutti, il giorno di una rinnovata allerta nei confronti del pericolo, concreto, di infiltrazioni mafiose e di quello, più subdolo e diffuso, del propagarsi della mentalità e della cultura mafiose. Quello che, nei giorni scorsi, è accaduto a Scanzano Jonico, con i tre episodi incendiari che hanno distrutto due diversi lidi balneari e l’operazione contro il narcotraffico della Direzione Distrettuale Antimafia, che ha coinvolto il materano e il Metapontino, ha fatto accendere una rinnovata luce sulla questione della criminalità in quell’area. E’ quanto si legge in una nota di Libera Basilicata.

La Cgil Basilicata, insieme a Libera, Acli, Arci e Rete degli studenti medi, ha organizzato quattro pullman – due da Lagonegro, uno da Potenza e uno da Matera – in partenza per Roma domani 5 marzo per partecipare alla manifestazione nazionale contro la guerra indetta dalla Rete italiana pace e dal mondo associativo.

Lavoratrici, lavoratori, giovani e pensionati insieme in piazza per rivendicare fortemente la fine della guerra in corso e la sottoscrizione di un trattato di pace tra Russia e Ucraina. Il concentramento dei manifestanti nella capitale sarà a piazza della Repubblica alle 13 e il corteo si muoverà alle 14 circa per raggiungere piazza San Giovanni dove, al termine degli interventi delle associazioni promotrici, concluderà la manifestazione il segretario generale della Cgil nazionale, Maurizio Landini.

“Saremo in piazza per manifestare tutta la nostra solidarietà alla popolazione ucraina, vittima di una assurda e inaccettabile aggressione militare da parte della Russia. Aggressione che condanniamo senza se e senza ma – afferma il segretario generale della Cgil Basilicata, Angelo Summa -. Riteniamo importante manifestare uniti con il movimento per la pace per ribadire l’urgenza di raggiungere quanto prima il cessate il fuoco, aprire il negoziato e proteggere la popolazione civile

Non è con l’invio delle armi, ma con il negoziato, la diplomazia, la cooperazione, la forza della democrazia e della non violenza che riusciremo a costruire l’Europa di pace – conclude Summa - e consentire al popolo ucraino e al popolo russo di vivere in libertà e senza oppressori”.

Ultimi Tweets

From IFTTT
Lutto nel mondo del calcio: è venuto a mancare Gianluca Cati https://t.co/ADmKTrGpaV https://t.co/4RF8xSS5pv
From IFTTT
Altro rinnovo dell’Elettra Marconia: confermato Maximiliano Continente https://t.co/I40dcUCY2u https://t.co/QUi5LpbdzX
From IFTTT
Al patrono di Pisticci San Rocco verranno consegnate le chiavi della città https://t.co/0HZvaSYX1J https://t.co/06IvmSMAfI
Follow Pisticci.com on Twitter

Post Gallery

Lutto nel mondo del calcio: è venuto a mancare Gianluca Cati

Altro rinnovo dell’Elettra Marconia: confermato Maximiliano Continente

Al patrono di Pisticci San Rocco verranno consegnate le chiavi della città

Dal 14 al 21 agosto “progetto porte aperte”: di cosa si tratta

Gas gratis: via libera dal Consiglio Regionale

L’Elettra Marconia ufficializza il rinnovo di Lucas De Olivera

I Velvet Stone sempre più rock: vincono le selezioni e approdano alle finali di Sanremo

Premio Heraclea Europa quest’anno andrà a Antonio Preziosi

Per Goletta Verde ottime le acque di Basilicata