Venerdì, 12 Luglio 2024

La Polizia di Stato di Matera ha notificato l’Avviso di conclusione delle indagini preliminari, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Matera, nei confronti di un 21enne napoletano, indagato per truffa aggravata. Il reato sarebbe stato commesso da due uomini, in concorso con complici non identificati, impossessatisi della somma di 5.700 euro e di diversi monili in oro, appartenenti ad un’anziana donna di Matera.

L’episodio risale al settembre del 2020, quando l’anziana (classe 1931) riceveva una telefonata da un uomo che si fingeva suo nipote, esortandola a consegnare un’ingente somma di denaro, come corrispettivo per la consegna di un pacco che sarebbe stato recapitato di lì a poco tempo. Tuttavia, al telefono non c’era il nipote ma un impostore, che l’avrebbe convinta ad aprire la porta al presunto corriere e a consegnargli 4.000 €. Dopo poco tempo, la signora veniva nuovamente contattata ed indotta a consegnare ulteriore denaro e gioielli, con la promessa della restituzione dei beni una volta che il nipote avesse saldato il debito. Così, al corriere venivano consegnati altri 1.700 € e diversi monili in oro, a garanzia dell’avvenuta consegna. Durante i fatti, la donna non riusciva a mettersi in contatto con il vero nipote, in quanto la sua linea telefonica risultava occupata, probabilmente da un altro complice della truffa.

Le indagini della Squadra Mobile hanno consentito di individuare prima uno dei corrieri, già sottoposto a procedimento penale nel 2021. L’individuazione del secondo complice, invece, ha richiesto l’analisi dei frammenti di impronte digitali rilevati dalla Polizia Scientifica sul pacco, consegnato alla donna e subito sequestrato dagli operatori delle Volanti.

Ancora una volta si ricorda di fare la massima attenzione quando si è contattati al telefono da persone che si spacciano per parenti, chiedendo denaro o altre utilità. Se avete anche un minimo dubbio, non aprite la porta di casa a sconosciuti e contattate immediatamente le Forze dell’Ordine.

Nel rispetto dei diritti della persona indagata, della presunzione di innocenza e della necessaria verifica dibattimentale, per quanto risulta allo stato attuale, salvo ulteriori approfondimenti e in attesa del giudizio, si comunica quanto sopra.

Venerdì 24 maggio 2024 alle ore 20,30 al teatro Guerrieri di Matera è in programma “Così fan tutte – ossia la scuola degli amanti”, opera in due atti di Wolfgang Amadeus Mozart.

L’evento, quinto appuntamento del “Città dei Sassi Opera Festival”, è organizzato dall’associazione Lucania Arte Teatro con la direzione artistica di Enzo Dimatteo e vedrà la partecipazione dell’Orchestra di Matera e della Basilicata diretta da Angelo Gabrielli e del coro “Egidio Romualdo Duni”, del Maestro al clavicembalo e al pianoforte, Mirca Rosciani.

Personaggi e interpreti: Fiordiligi (Nicoletta D’Agosto), Dorabella (Francesca Cucuzza), Guglielmo (Andrea Borghini), Ferrando (Giuseppe Di Giacinto), Despina (Erika Liuzzi), Don Alfonso (Andrea Tabili).

Regia: Enzo Di Matteo; aiuto regia: Carlo Costa;

Coordinamento e produzione artistica: Francesca Pipitone.

Scenografia: Paolo Paladino;

Service luci: Be Sound di Carlo Iuorno;

Costumi: Lucania Arte Teatro

Ingresso: 10 euro;

Per informazioni: 3472380182.

Prevendita: Teatro Guerrieri, piazza Vittorio Veneto, Matera.

Il direttore artistico Enzo Di Matteo ha dichiarato: “Così fan tutte di Mozart è l’appuntamento più importante e significativo della nostra programmazione lirica, uno spettacolo per cantanti, scene e orchestra.  Una commedia divertente che ha ispirato grandi registi cinematografici. In scena ci sarà un cast di cantanti di livello internazionale e il direttore d’orchestra di chiara fama Angelo Gabrielli. Il “Città dei Sassi Opera Festival” è giunto alla 16^ edizione, un festival che continua il percorso di sensibilizzazione di una delle forme d’arte più belle e più complete, l’Opera lirica”.

Fervono i preparativi per l’evento battezzato “Da zero e zero”, primo Festival dell’Invidia Sociale in programma a Matera il 22 giugno prossimo, proposto dalle organizzazioni culturali e di promozione sociale Casa Netural, Matera Letteratura, Risvolta, Amabili Confini, TAM - Tower Art Museum, Studio Antani, Generazione lucana, La Luna al Guinzaglio e Prime Minister Basilicata.

Convocata per domenica 19 maggio, presso Basilicata Open Space nel Palazzo dell’Annunziata di Matera, in Piazza Vittorio Veneto, l’Assemblea elettiva Unpli Basilicata Aps “Pro Loco: Appartenenza e passione per il proprio territorio” finalizzata al rinnovo delle cariche dirigenziali del Comitato regionale per il mandato 2024/2028.

Ha fatto tappa alla Op “Primo Sole”, a Montescaglioso, “Info pac – aziende agricole aperte”, l'iniziativa organizzata da Coldiretti Giovani Impresa Basilicata, con l'obiettivo di discutere del futuro dell’agricoltura e di come le politiche europee si sviluppano nel territorio. Protagonisti dell'evento lucano replicato anche in altre regioni italiane, sono stati gli studenti dell'istituto tecnico agrario “G. Briganti “di Matera.

Post Gallery

Inizio dei lavori per la rete delle acque bianche a Marconia. Negro: “Raggiunto obiettivo”

Sabato appuntamento con la FIDAPA: 24 donne sporranno le loro opere a Pisticci

I Nomadi in concerto a Pomarico il 14 luglio

Da Essenza Lucano la presentazione di “Inludo Festival”

Al Ce.C.A.M. la XIII Edizione del premio Piero Piepoli

Appello di Tavolo verde Puglia e Basilicata al nuovo governo regionale

Emergenza idrica, Carella (Femca Cisl): «Evitare polemiche tra imprese e agricoltori, serve confronto per affrontare la difficile situazione in Valbasento»

La Provincia di Matera consegna degli impianti sportivi annessi all’Iis Pitagora di Policoro

Verifica delle condizioni ambientali del Basento allo scarico di Tecnoparco: M5S e PD presentano interrogazione