Sabato, 03 Dicembre 2022

Per consentire ai nostri ragazzi di godere al meglio le splendide feste patronali a Marconia, l’amministrazione comunale ha pensato di rimandare di un giorno l’apertura delle scuole prevista per lunedì 12. La data slitta a martedi 13 settembre.

Parafrasando le parole “dal letame nascono i fiori”, di “Via del campo”, una tra le più belle canzoni di De Andrè, non ci saremmo mai aspettati che dal Covid (finalmente) in estinzione - che, ricordiamo, aveva impedito lo svolgimento delle scorse manifestazioni patronali di metà agosto - potesse nascere una delle più belle feste di San Rocco degli ultimi decenni.

Forse un altro miracolo del nostro protettore,  che ha  così voluto premiare  un coraggioso gruppo di persone che fanno capo alla storica  Associazione  Feste Patronali  della nostra città, presidente  il parroco don Rosario Manco con la collaborazione dell’attivissimo clero cittadino che, attraverso un lavoro non facile di mesi, ha regalato una magnifica quattro giorni di festività ai fedeli del nostro territorio, ma anche a tantissimi  forestieri che anche quest’anno  hanno onorato la nostra  festa più importante.

Un evento con diverse novità - tra cui, nei giorni precedenti, la simpatica processione dei ragazzi che hanno portato a spalla una piccola statua di S. Rocco (una bella idea di don Rosario Manco) e la consegna delle chiavi della città a San Rocco da parte del primo cittadino Domenico Albano durante la messa che ha proceduto la grande processione del 16 agosto, presieduta da don Michele Leone.

Nelle parole del Sindaco, il significato particolare di un evento straordinario che troverà posto anche nella programmazione dei prossimi anni.

Una processione solenne, partecipata e lunghissima, quella del giorno 16, con la statua del santo appena restaurata, con la conferma di tutte le aspettative, con la partecipazione di migliaia di fedeli lungo il percorso, onorato nel tratto finale  dalla presenza dello stesso Sindaco Albano con la Giunta e consiglieri comunali, dal Presidente della Provincia Pietro Marrese, dal senatore Cosimo Latronico e altri amministratori, oltre al Dirigente il Commissario della Polizia di Stato Domenico Di Vittorio, del  Capitano dei Carabinieri Massimiliano Cipolla, del Maggiore  Simone Testa comandante la Polizia locale e del Colonnello Medico dell’Esercito, Francesco Vena .

Che dire poi della grande sfilata del Carro Trionfale (speaker eccezionale, Mario Esse) della sera del 17, la cui asta vinta da Franco Grossi, don Antonio Di Leo, don Leonardo Sisto, Luciano Panio, Leonardo Iannuzziello, Lucio Egidio Iacovino, ha fruttato ben 12 mila euro, (toccante il ricordo dei tra giovani ragazzi pisticcesi, Lucio, Luciano e Simone, tragicamente scomparsi qualche mese fa). Un tripudio di folla e ovazioni anche per amazzoni e cavalieri, lungo tutto il percorso fino a piazza San Rocco. La statua del Protettore, ha raccolto la bella cifra di quasi 25 mila euro, frutto della generosità dei fedeli pisticcesi che non hanno mai fatto mancare il loro apporto contributivo.

Interessante anche il passaggio della venerata immagine della Assunta il giorno 15 agosto e la processione di San Vito Martire il giorno 17.

Una citazione a parte per gli spettacolari fuochi pirotecnici delle premiate ditte Madio di Bernalda e Giovanni Padovano di Genzano. Ammirata anche la bellissima illuminazione artistica della premiata ditta Ferrari di Recale (LE). Impeccabile anche il servizio bandistico del Complesso Città di Pisticci del Maestro Mariano Pastore e del Complesso Bandistico Città di Bitonto e Bassa Musica della stessa città.

Ha concluso la kermesse di agosto l’attesissimo concerto di Red Canzian nell’anfiteatro La Salsa, seguito da migliaia di spettatori, preceduto dal doveroso ringraziamento alla città e ai fedeli, del parroco don Rosario Manco che si è detto felice dell’ottima riuscita della festa, pur tra immancabili difficoltà del momento.

Festa che ha avuto una simpatica appendice la sera del 19, con l’applaudito spettacolo pirotecnico offerto della famiglia di Corrado Casiero, a Pisticci per tanti anni ed ora in attività a Roma. L’evento è stato reso possibile anche per la presenza di chi era preposto all’ordine pubblico, Carabinieri, Polizia di Stato e Polizia locale, oltre a Protezione Civile, Nov e altre associazioni di volontariato.

Una doverosa citazione per Leonardo Viggiani che con le sue spettacolari riprese, attraverso Facebook, ha permesso la visione diretta della festa in tutto il mondo.

Michele Selvaggi

Il sindaco di Pisticci, Domenico Albano, dalla sua pagina facebook fa sapere che:

Di seguito una lettera aperta di “Lista dei Cittadini” indirizzata al primo cittadino di Pisticci Domenico Albano:

Liberati ieri a Pisticci, nello splendido terrazzo rappresentato dal Rione Terravecchia, quattro esemplari di Falco Grillaio, alla presenza dei Referenti e dei volontari del WWF, degli agenti della Polizia Municipale e del Sindaco Domenico Albano.

Ultimi Tweets

From IFTTT
Programma di intervento “Mi fido di te”: pubblicato il bando https://t.co/02Fgk4Gii6 https://t.co/pMhf1zyHIT
From IFTTT
AllenaMENTI: il Progetto di UPI Basilicata per il contrasto al disagio giovanile https://t.co/tdmW0qLHis https://t.co/nHguhJ7aeV
From IFTTT
L’Amministrazione Comunale annuncia il finanziamento di due importanti progetti https://t.co/YkIZjLSR4O https://t.co/U16dA1Uevh
Follow Pisticci.com on Twitter

Post Gallery

Programma di intervento “Mi fido di te”: pubblicato il bando

AllenaMENTI: il Progetto di UPI Basilicata per il contrasto al disagio giovanile

L’Amministrazione Comunale annuncia il finanziamento di due importanti progetti

Rapporto Svimez: via dalla Basilicata oltre 2000 giovani, la metà laureati

Giuseppe Ferrara nominato vice presidente del gruppo giovani di Confindustria Basilicata

Elezioni presidenza Provincia Matera: domani si vota dalle 8 alle 20. Marrese unico candidato

Problemi all’ufficio postale di Bernalda: il comitato Cittadiniattivi scrive al sindaco

Cip Basilicata: consegnate le benemerenze sportive

Elettra Marconia, bomba di mercato: preso il mediano Antonio Cordisco