Giovedì, 29 Settembre 2022

Celebrato a Pisticci e Marconia il 77° anniversario della Liberazione

Lunedì, 25 Aprile 2022

Anche quest’anno, la giornata del 25 aprile 2022, 77° anniversario della Liberazione - è stata commemorata dall’Amministrazione Comunale attraverso una semplice, ma significativa cerimonia svoltasi in piazza dei Caduti dove è ubicato il Monumento a ricordo delle vittime dei due ultimi conflitti mondiali e a Marconia in Piazza Bologna.

“Una data particolare di questo evento - come ha sottolineato il sindaco Domenico Albano - che quest’anno abbiamo voluto ricordare a tutti, con lo slogan “Festa di tutti”. Si, appunto, la festa di tutti quei cittadini che si riconoscono nella Costituzione e soprattutto nei valori della Libertà, una parola importante, che ciascuno di noi, deve tenere cara, soprattutto in questo particolare, ma anche tragico momento che il mondo sta vivendo, segnato da una guerra in atto, con distruzioni e morte, non lontana dai nostri confini”. Albano poi ha voluto ricordare questa data particolare per la storia della nostra nazione i cui valori di liberà e democrazia, furono conquistati col sangue dopo un lungo periodo di guerra anche fratricida.

In precedenza gli interventi dell’Assessore Comunale Alessandra Ruvo e di Maria Teresa Camardella, capogruppo della Lista Civica “Insieme”, che avevano dato il proprio appassionato contributo, nel ricordo di quello che rappresenta questa ricorrenza per celebrare il riscatto dell’Italia dalla parentesi dittatoriale che aveva fatto precipitare la nostra nazione nella partecipazione alla Seconda Guerra Mondiale.

Una cerimonia sobria, semplice ma oltremodo significativa con la presenza oltre che del primo cittadino Domenico Albano, degli  Assessori Comunali Rocco Negro e Mario Petracca, del Maresciallo Maggiore Giuseppe  Laselva in rappresentanza del Capitano Massimo Cipolla del Comando Carabinieri  della Stazione di Pisticci, l’Ispettore Capo del Comando della Polizia Locale Giuseppe Lopatriello e dell’agente Raffaella Corvino in rappresentanza, del Comandante Capitano Simone Testa, il presidente del Circolo Anziani Dino Leone, i Parroci di S. Antonio e San Pietro e Paolo, don Mattia Albano e don Rosario Manco e diversi cittadini che non hanno voluto mancare all’evento.

Il Sindaco Albano, dopo alcuni attimi di raccoglimento davanti al Monumento dei Caduti, ha deposto ai piedi dello stesso una corona di fiori.

La cerimonia si è conclusa con le note di Fratelli d’Italia e di “Bella ciao”, salutati da una particolare commossa ovazione con l’auspicio che il 25 aprile dell’anno prossimo, possa essere finalmente diverso con la fine della pandemia che non ha risparmiato la nostra regione e il nostro comune e della guerra.

Michele Selvaggi

Ultimi Tweets

From IFTTT
Dopo decenni, Pisticci torna ad avere una rappresentanza in Parlamento https://t.co/26WSvBuAD0 https://t.co/N0sZhAxscr
From IFTTT
La SETAC organizza corsi gratuiti del dialetto pisticcese https://t.co/gTeQ7lhied https://t.co/DpDJ26pEqz
From IFTTT
In Piazza Maggiore a Bologna il ricordo di Lucio Dalla con Pupi Avati, Rossana Casale e Vito D’Eri… https://t.co/YQ0ejAwL0O
Follow Pisticci.com on Twitter

Post Gallery

Dopo decenni, Pisticci torna ad avere una rappresentanza in Parlamento

La SETAC organizza corsi gratuiti del dialetto pisticcese

In Piazza Maggiore a Bologna il ricordo di Lucio Dalla con Pupi Avati, Rossana Casale e Vito D’Eri

L’I.I.S Pitagora partecipa alla Festa dei lettori

Futsal Senise: parola al dirigente Cosmiano Cataldo

Imminenti i lavori sulla provinciale Pisticci-San Basilio

Coldiretti: sottoscritto accordo di filiera per evitare speculazioni su prezzo grano e danni ai produttori

Tenutosi a Marconia il 3° appuntamento della stagione concertistica comunale

Riparte il programma "Scuola Attiva"