Giovedì, 29 Settembre 2022

Al professionista pisticcese geom. Michele Lopatriello riconoscimento per i 50 anni di attività professionale

Lunedì, 06 Giugno 2022

Il buon e lungo lavoro, paga sempre. Soprattutto quanto si supera il mezzo secolo di attività professionale. E’ dei giorni scorsi la notizia che l’Ordine dei Geometri della Provincia di Matera, alla presenza del Presidente della Cassa Geometri, Diego Buono e del Direttore Generale della Cassa Geometri Dottoressa Maria Luisa Caravita, attraverso una simpatica cerimonia, ha onorato il professionista della nostra città, il  Geom. Michele Lopatriello che da diversi anni vive e opera a Marconia, di un riconoscimento per i suoi 50 anni di iscrizione all’albo dei Geometri e  alla attività professionale svolta nel nostro territorio e altrove.

Una significativa targa ricordo che il professionista Lopatriello conserverà tra le cose e i ricordi più cari, per aver onorato attraverso tantissimi anni, una attività che lui abbracciò giovanissimo e che ha sempre portato avanti attraverso la sua passione professionale.

Parecchio emozionato, alla presenza di familiari, amici e altri professionisti, il geometra pisticcese, ha ringraziato l’Ordine dei Geometri della Provincia di Matera, e in particolare il Presidente Buono, per questo ambito riconoscimento che gli è stato riservato, confessando che il tanto lavoro svolto attraverso questi lunghi anni, ha richiesto impegno, professionalità, serietà e puntualità, sottolineando che non è stato per niente facile conciliare l’attività  professionale con gli affetti e gli impegni familiari. Cosa che, comunque - come lo stesso ha ricordato - “alla fine, è stata gratificante e piena di soddisfazione per le cose realizzate. Alla base di tutto - ha aggiunto il tecnico professionista festeggiato - la passione e la voglia di realizzarsi, rinunciando anche a due assunzioni nella pubblica amministrazione”.

Un percorso professionale sicuramente non facile da affrontare, ricordando l’affetto che ha sempre nutrito e ricambiato con i fratelli Nicola e Giovanni e con l’altro fratello Giuseppe, anche lui geometra, con cui ha condiviso questa professione per tanti anni, ottenendo meritate soddisfazioni.

Non è mancato un importante riferimento al praticantato per diversi anni, presso lo studio tecnico del geometra Francesco Pelazza di Pisticci.

Apprezzato inoltre, un invito ai giovani che si affacciano a questa professione - in un periodo difficile come l’attuale - di non scoraggiarsi mai, se qualcosa non va come deve andare e che comunque di non perdere mai la fiducia nel domani.

Un ringraziamento particolare per il Geom. Giovanni Cutrofo, Presidente del Collegio Geometri, per la moglie Carmela Lapergola, la figlia Ing. Pierangela e genero Querino Burzo e l’altra figlia Dott.ssa Stefania, che lo hanno sempre incoraggiato e sostenuto e a tutti quegli, amici e colleghi che con la loro presenza hanno onorato lo speciale evento, sottolineato alla fine, da una sentita, calorosa ovazione.

Da parte nostra, i complimenti e gli auguri al neo premiato geom. Michele Lopatriello.

Michele Selvaggi

Ultimi Tweets

From IFTTT
Dopo decenni, Pisticci torna ad avere una rappresentanza in Parlamento https://t.co/26WSvBuAD0 https://t.co/N0sZhAxscr
From IFTTT
La SETAC organizza corsi gratuiti del dialetto pisticcese https://t.co/gTeQ7lhied https://t.co/DpDJ26pEqz
From IFTTT
In Piazza Maggiore a Bologna il ricordo di Lucio Dalla con Pupi Avati, Rossana Casale e Vito D’Eri… https://t.co/YQ0ejAwL0O
Follow Pisticci.com on Twitter

Post Gallery

Dopo decenni, Pisticci torna ad avere una rappresentanza in Parlamento

La SETAC organizza corsi gratuiti del dialetto pisticcese

In Piazza Maggiore a Bologna il ricordo di Lucio Dalla con Pupi Avati, Rossana Casale e Vito D’Eri

L’I.I.S Pitagora partecipa alla Festa dei lettori

Futsal Senise: parola al dirigente Cosmiano Cataldo

Imminenti i lavori sulla provinciale Pisticci-San Basilio

Coldiretti: sottoscritto accordo di filiera per evitare speculazioni su prezzo grano e danni ai produttori

Tenutosi a Marconia il 3° appuntamento della stagione concertistica comunale

Riparte il programma "Scuola Attiva"