Domenica, 09 Maggio 2021

Gabriele D'Angella, il suo nuovo video tra musica e speranze

Lunedì, 14 Dicembre 2020

Da alcuni giorni, sui principali canali social e sulle bacheche di centinaia di utenti circola un video musicale di altissimo contenuto culturale e sociale: l’ideatore e creatore è il fisarmonicista Gabriele D’Angella che, con il suo prezioso strumento, ha voluto ripercorrere l’ultimo anno di vita con quello che sa fare meglio, emozionare attraverso la musica.

Docente presso l’Istituto Comprensivo “Quinto Orazio Flacco” di Marconia e diplomato al Conservatorio “Duni” di Matera, nella sua carriera Gabriele D’Angella ha collaborato con importantissimi artisti della fisarmonica, tra cui lo spagnolo Hermosa, l’ucraino Zubitsky, il croato Krizman e, da ultimo, Petar Maric, grazie al quale è nata una forte passione per la musica balcanica e gitana, senza dimenticare le sue performance in musica classica ed ethno jazz.
Dopo un periodo di stop forzato causa covid-19, D’Angella ha voluto mettere in scena il brano “Is There a Place in your Heart?”, di Pietro Roffi: le riprese e il montaggio, invece, sono state affidate a Rocco Grieco, fotografo e videomaker di Marconia.
“Per un artista, esprimersi attraverso la musica è vitale, come respirare e, con tutti i concerti annullati, sentivo il bisogno di comunicare ed entrare nel cuore delle persone – spiega il Maestro D’Angella - Il mio video nasce dalla realtà di questo periodo che stiamo vivendo, come messaggio di sensibilizzazione, ma anche di speranza verso un presente migliore. Il nostro tenore di vita è cambiato, con l'uso della mascherina, il lockdown, la distanza di sicurezza, tutti elementi che hanno incrementato solitudine e sofferenza. Ovunque si respirano paura e tristezza, anche negli stessi sorrisi della gente. Con questo video, però ho voluto soprattutto lanciare un messaggio di speranza, che tutto questo finisca, che presto possiamo toglierci le mascherine e tornare a sorridere, vedendo le città di nuovo brulicanti di gente e vivendo la vita senza paura, meno soli”. Non è mancato un omaggio a chi, in questi mesi, è in prima linea per fronteggiare un’emergenza senza precedenti: “Nel video ho voluto dedicare un pensiero a chi lavora nella sanità, a chi, giorno dopo giorno, lotta contro il virus, uniche presenze umane al fianco degli ammalati. Prima le guerre si combattevano con i soldati, oggi con medici ed infermieri e a loro va la nostra profonda gratitudine. La mia idea musicale, arricchita dalla bellissima collaborazione con Rocco Grieco, ha voluto coinvolgere persone di qualsiasi estrazione sociale e provenienza geografica, perché, un po' come affermava Totò con la sua ‘livella’, il virus colpisce tutti, senza distinzione alcuna. Perché la nostra società multiculturale si riscopre tale e, forse, apprezza questa sua caratteristica proprio in un momento difficile come questo”.
Il video, che ha collezionato numeri di visualizzazioni e condivisioni da record, è disponibile anche su YouTube e sulle principali piattaforme social.

Andrea Cignarale

Ultima modifica Lunedì, 14 Dicembre 2020 15:42

Ultimi Tweets

Coronavirus in Basilicata. Confermato il nuovo trend negativo https://t.co/cEjrfy7utD #coronavirus #COVID19
Per esigenze organizzative la sfilata dei Bersaglieri avrà inizio alle ore 16.30 partendo da piazza Giulio Cesare.… https://t.co/sEu8n5U1mZ
Grandinata record, Pisticci chiede lo stato di calamità https://t.co/9KyNoUqNJQ
Follow Pisticci.com on Twitter

Post Gallery

Sporting Soccer: causa Covid-19 annullata per il secondo anno la 20esima edizione

Caduta razzo spaziale cinese: anche la Basilicata tra le 9 regioni allertate dalla protezione civile

Una giornata da Lupi: sulle tracce del grande carnivoro insieme ai tecnici del monitoraggio nazionale del lupo

Architetti materani al voto: il gruppo “architetti innovativi” lancia la sfida per il cambiamento

Coronavirus in Basilicata: scende ancora la curva dei contagi, un caso in territorio di Pisticci

Sicurezza sul lavoro: i Carabinieri effettuano sanzioni e denunce

Incidente sul lavoro a Parma. Perde la vita uomo di Montalbano Jonico

Nuovi ritrovamenti nei "Sassi" di Matera. Viene alla luce un edificio sacro

Vaccini ai calabresi a Policoro. La nota dell'ASM

Please publish modules in offcanvas position.