Print this page

Libri e messaggi augurali ai bambini ricoverati. La lodevole iniziativa dell'Istituto Comprensivo "Flacco" di Marconia

Venerdì, 18 Dicembre 2020

Natale, si sa, è periodo di "magia" soprattutto per i più piccoli. Dalle luminarie agli addobbi, dalle musiche al profumo dei dolci sfornati in casa, tutto si ama della festa più attesa dell'anno. C'è, però, chi non avrà la fortuna di godersi tutto ciò, come i bambini ricoverati presso le strutture sanitarie.

A loro, i docenti e gli studenti dell'Istituto Comprensivo "Quinto Orazio Flacco" di Marconia, hanno rivolto un pensiero davvero meritorio.

"Questa mattina - si legge in una nota dell'istituto marconense - abbiamo portato a termine una missione speciale. Le docenti di lettere e 14 classi della scuola secondaria di I grado, con vivo entusiasmo, hanno accolto l'invito che li ha portati a vivere pienamente il vero significato del Natale. Questa attività ha permesso alle classi partecipanti di sperimentare la gioia del DONO regalando il piacere della lettura ai bambini che si trovano in strutture sanitarie. Più di 70 i libri donati e altrettante le letterine, i pensieri di speranza e messaggi augurali inviati. Un grazie va al prof. Leonardo Franchino che con le sue renne ha portato a Matera i nostri pacchi".

Una iniziativa lodevole, quella dell'Istituto Flacco, che sposa a pieno ciò che è la vera essenza del Natale: solidarietà e vicinanza ai più sfortunati.

Ultima modifica Venerdì, 18 Dicembre 2020 18:14

Contenuti collegati