Sabato, 13 Luglio 2024

Domenica inaugurazione della nuova sede de “La Pacchianella”

Sabato, 15 Aprile 2023

Tutta una “serata di gala”, per onorare come si deve, la inaugurazione della nuova sede del Gruppo Folklorico pisticcese “La Pacchianella M.D’Addurno”del Presidente Giuseppe Adduci, in via Cammarelle. L’importante evento, dopo il completamento dell’archivio amministrativo storico del sodalizio, grazie all’opera determinante di Silvio D’Addurno e Salvatore Denina, che - come spiega il massimo responsabile Adduci - “hanno sposato con affetto e totale slancio, la nobile causa di definizione dell’opera”.

Un’altra tappa importante quindi, quella del 16 aprile 2023, che ci riporta  al  lontanissimo febbraio 1969, la data  della  sua nascita, punto di partenza di un lunghissimo, affascinante viaggio che ha toccato quasi tutte le parti del globo,  per far conoscere  il mondo delle antichi tradizioni popolari  della nostra terra, legate anche  alla presenza e all’impegno di  persone che non ci sono più, tra cui  Mirella D’Addurno a cui è titolata la sede, il mitico zio Rocco Sisto, Carlo Blancagemma, Gino Fanuzzi e il Prof. Domenico Miolla che recentemente aveva  ideato e scritto il  bellissimo “nuovo inno  de La Pacchianella”. Persone squisite a cui va il fattivo ricordo della loro incessante, laboriosa opera, anche in tempi difficili come quelli di 40 - 50 anni fa.

L’appuntamento è fissato per le ore 17,30 di domenica 16 aprile con il seguente programma che prevede un momento di ricordo sempre vivo con commemorazione del compianto Prof. Mimì Miolla, con la consegna di una targa ricordo alla famiglia dello scomparso. Da parte dei sacerdoti invitati, seguirà la “santa benedizione” della “Casa della Cultura” del glorioso sodalizio. Concluderà la speciale serata, l’intervento dello storico Presidente Adduci che si soffermerà sulla rilevanza dell’importante evento con il ringraziamento a tutti gli invitati presenti. Non mancherà una vivace esibizione del gruppo.

Cogliamo comunque l’occasione, per far conoscere uno stralcio di una speciale composizione che Adduci ha dedicato al suo “amore adorato”, da oltre 50 anni, LA PACCHIANELLA.

Eccola: ……… “Che gioia nell’assaporare il “gusto” degli incancellabili ricordi, navigando nel gioioso passato, “reo” di girandola verticosa di eventi e “La Pacchianella” astro luminoso nel mondo delle Tradizioni Popolari, la “Donzella” furoreggiante, amata, osannata! Storia leggendaria senza tempo. Anni 54, febbraio 69, febbraio 2023! Una corona illuminante per i miei prossimi 84 anni” e proiettarmi ancora nel futuro, tornando sempre al passato con l’ancestrale Cultura Popolare. “Amata creatura, adorata Pacchianella continua a navigare nel mare infinito tra memoria e radici! Continua il Tuo danzare, continua il Tuo cantare, continua ad essere il Menestrello dell’allegria e dei sorrisi! Tu, la magia dell’arte contadina che tramandi al par di “libellule svolazzanti” Il tuo ballo è passione dell’anima, il Tuo canto è poetico che porta a sognare! Mai tradimenti al popolo che Vi segue! Amatelo, siate riconoscenti e continuate indomiti la vostra preziosa opera! Pur minato nel fisico, io, Vostro mentore, amico fedele, sempre innamorato, avrò la forza e la volontà di essere ancora al Vostro fianco, se lo vorrete! Il Gruppo da me sempre amato, è perennemente nei miei pensieri e così sarà sino al termine della mia esistenza, anche se stanco e con afflizioni!  Dialogate senza remare, create sempre più reciprocità, cercatevi anche nei momenti bui, siate sinceri tra voi Amici e Amiche e solo jn tal guisa sarete sempre il Grande Gruppo! Concedetemi alate speranze, giammai disperazione e distacco! Il giorno in cui deciderò il mio addio alla incantevole Fanciulla, dedicherò altra triste e commovente Dedica e porterò meco il vissuto radioso di una “convivenza” irripetibile, inebriante che il tempo mai cancellerà.”

L’appassionata, commovente e sempre toccante composizione del Presidente Pinuccio Adduci, termina così: “Continuate ad elargire gioia, spensieratezza, non sottraetevi al dovere di essere mitici ambasciatori della vostra terra e delle ataviche tradizioni popolari”.

Michele Selvaggi

Ultima modifica Sabato, 15 Aprile 2023 12:47

Post Gallery

Inizio dei lavori per la rete delle acque bianche a Marconia. Negro: “Raggiunto obiettivo”

Sabato appuntamento con la FIDAPA: 24 donne sporranno le loro opere a Pisticci

I Nomadi in concerto a Pomarico il 14 luglio

Da Essenza Lucano la presentazione di “Inludo Festival”

Al Ce.C.A.M. la XIII Edizione del premio Piero Piepoli

Appello di Tavolo verde Puglia e Basilicata al nuovo governo regionale

Emergenza idrica, Carella (Femca Cisl): «Evitare polemiche tra imprese e agricoltori, serve confronto per affrontare la difficile situazione in Valbasento»

La Provincia di Matera consegna degli impianti sportivi annessi all’Iis Pitagora di Policoro

Verifica delle condizioni ambientali del Basento allo scarico di Tecnoparco: M5S e PD presentano interrogazione