Venerdì, 12 Luglio 2024

Il clown di guerra il Pimpa approda a Marconia per donare sorrisi

Giovedì, 20 Aprile 2023

Difendere la cultura della pace e donare un sorriso ai bambini che soffrono la barbarie della guerra. È questa la missione di Marco Rodari – in arte Il Pimpa – che un po’ per caso, un po’ per vocazione, da professore diventa clawn e comincia a donare meraviglia nei luoghi deturpati dai conflitti; luoghi in cui sorridere è davvero un atto difficile.

La storia di Rodari parte da lontano. Nel 2006 egli incontra lo storico clownterapeuta bergamasco Clown Margherito e il sacerdote-prestigiatore salesiano cuneese Mago Sales e da quell’incontro giunge l’illuminazione. Donarsi agli altri diviene una ragione di vita.

Il Pimpa comincia a battere i luoghi più ardui del pianeta, Gaza, l’Iraq, la Siria, nei quali l’odore del ferro e i boati delle bombe dominano la scena. Con armi ben diverse da quelle con cui si consumano le guerre, un semplice naso rosso e un cuore enorme, decide che stare per la strada e lottare al fianco dei bambini contro la paura è quanto la vita gli richiede. Decide di non sottrarsi a quella vocazione e in mezzo alle macerie comincia a compiere il miracolo della gioia, con la magia, il sorriso, la meraviglia.

Trascorre qualche anno e l’impegno si fa sempre più concreto. Nel 2015 il Pimpa fonda l’Associazione di volontariato “Per Far Sorridere il Cielo”, per prendersi cura di bambini che hanno subito traumi fisici e psichici in conseguenza di una guerra vissuta o che stanno ancora vivendo. Con la sua associazione realizza spettacoli e clownterapia in ospedale, crea Scuole di Magia e laboratori per bambini e di Magia-Clown per adulti, pone in campo azioni di sostegno alimentare e medico in favore di famiglie bisognose.

Orbene, nel suo continuo itinerare il Pimpa diffonde la cultura della pace e lo fa partendo dal basso, portando la sua voce ovunque ci sia qualcuno disposto ad ascoltarlo, a cominciare dai bambini, dalle scuole, dai luoghi ricreativi e di incontro, perché sempre più persone prendano consapevolezza che – per usare le sue stesse parole – “chi ha una cosa bella da fare, non si mette in mente di fare la guerra”.

Il 21 aprile 2023, Il Pimpa sarà anche a Marconia di Pisticci. Nel corso della mattinata si recherà in visita presso la scuola primaria di via Monreale dell’I.C. Padre Pio da Pietrelcina, incontrerà i bambini dell’istituto, leggerà con loro la fiaba “Orcoguerra e le Fate La Pace”, portando tra i più piccoli il suo messaggio di inestimabile valore, quello per cui imparare a sorridere alla vita può aiutare a salvare il mondo.

Nel pomeriggio della stessa giornata, a partire dalle ore 18:00 presso il Cineteatro Rinascente, Il Pimpa incontrerà la cittadinanza, porterà la propria testimonianza e si racconterà a quanti desiderino farne tesoro.

È l’Associazione La Fenice #InsiemeAgliUltimi a farsi promotrice dell’apprezzabile iniziativa. La Fenice è un’associAzione che opera prevalentemente sul territorio di Pisticci e si occupa di emergenza sociale e abitativa. Avvalendosi della collaborazione di esperti e professionisti del settore, l’associazione svolge il proprio operato in collaborazione con l’amministrazione comunale, i servizi sociali, la Polizia di Stato e i Carabinieri, mettendo in campo continue azioni di prossimità e sostegno per le famiglie indigenti, per gli immigrati e per chiunque si trovi in una situazione di bisogno economico, alimentare, sanitario, psicologico e alloggiativo.

Si confida in un’ampia partecipazione all’evento e si invita la collettività a dare massima diffusione dell’iniziativa, per la sua nobile finalità di sensibilizzazione a tematiche divenute ormai imprescindibili, con l’auspicio che i portatori di pace diventino nel mondo sempre più numerosi.

Post Gallery

Sabato appuntamento con la FIDAPA: 24 donne sporranno le loro opere a Pisticci

I Nomadi in concerto a Pomarico il 14 luglio

Da Essenza Lucano la presentazione di “Inludo Festival”

Al Ce.C.A.M. la XIII Edizione del premio Piero Piepoli

Appello di Tavolo verde Puglia e Basilicata al nuovo governo regionale

Emergenza idrica, Carella (Femca Cisl): «Evitare polemiche tra imprese e agricoltori, serve confronto per affrontare la difficile situazione in Valbasento»

La Provincia di Matera consegna degli impianti sportivi annessi all’Iis Pitagora di Policoro

Verifica delle condizioni ambientali del Basento allo scarico di Tecnoparco: M5S e PD presentano interrogazione

Truffa aggravata e falso: 54enne arrestato dalla Polizia