Sabato, 13 Luglio 2024

Il miracolo dei miracoli. Una antichissima tradizione ci ricorda che il 7 maggio di ogni anno a Pomarico, viene richiamato un miracoloso episodio di quasi cinquecento anni fa e che, praticamente, apre ai festeggiamenti ufficiali in onore del Patrono S. Michele Arcangelo.

POMARICO. Tutta una città in festa dal 7 al 9 maggio 2024, per la celebrazione della festività in onore del Patrono San Michele Arcangelo. Sarà il gran Concerto de i mitici “I CUGINI DI CAMPAGNA” a chiudere giovedì 9 maggio, la attesissima 3 giorni di inizio maggio.

Anche quest’anno, non è mancato l'impegno del presidente Comitato Feste, Parroco don Vito Burdo e del Segretario Generale Antonio Grieco, unitamente agli attivissimi componenti del sodalizio, per la celebrazione della festa in forma solenne, come spiega una antichissima, ultra, ultra centenaria tradizione.

L’evento è stato preceduto da una novena e da altre sentite iniziative religiose, per cui si entra nel vivo martedì 7 maggio a partire dalle ore 11,00 dopo la S.Messa celebrata dal parroco don Vito Burdo, con  processione ed esposizione dell’ immagine del santo in piazza V. Veneto. Alle 16,30 corteo per la storica offerta della Cera da parte del sindaco Francesco Mancini, con partecipazione dei primi cittadini dei comuni materani e altre autorità provinciali e regionali, Civili, militari e religiose. A seguire in Chiesa Madre benedizione angioletti e Messa presieduta da Monsignor Domenico Cornacchia, Vescovo di Molfetta Ruvo, Giovinazzo, Terlizzi con la cerimonia dell'Offerta della Cera. Ore 19 accensione della illuminazione della ditta Faniulo Light Emotion e alle 21,30 in Piazza V. Veneto, servizio d’orchestra del Concerto Musicale Città di Conversano. Alle ore 24, processione e rientro del Santo in Chiesa Madre, prima dei fuochi in Fosso Cutana della ditta Pirotecnica Moderna di Giovanni Padovano.

Giornata clou, quella di giovedì 8 maggio. Si inizia in prima mattinata con il giro tra le vie della città della Bassa Musica Città di Molfetta e per tutta la giornata suoneranno le Bande Città di Pomarico “Ado Atzeni” e Città di Francavilla Fontana. Alle ore 12 solenne processione della statua di S. Michele per le vie cittadine. Alle ore 19 inizio processione verso Colle di Sisto con il Corteo Storico e rievocazione del Miracolo del Grano a cura della Pro Loco di Pomarico, presso l’oasi di preghiera Gianfranco Lupo. Alle ore 20,30 la spettacolare sfilata del Carro Trionfale dal Colle di Sisto, lungo viale Kennedi e rientro in processione in Chiesa Madre. Alle 22 al Fosso Cutana, spettacolari fuochi pirotecnici della Ditta Padovano. Alle 23,00 servizio d’orchestra in piazzale Chiesa Madre del Concerto Bandistico Città di Francavilla Fontana. Per giovedì 9 maggio, alle ore 12,00 S. messa ed a seguire piccola processione di S.Michele Arcangelo preceduta dai ringraziamenti da parte del Segretario Generale del Comitato Feste. Alle 20,00 processione della Madonna del Rosario, animata dalla Bassa Musica città di Molfetta. Alle ore 22, gran concerto dei “CUGINI DI CAMPAGNA" nel largo Chiesa Madre che praticamente chiuderanno la festività.

Michele Selvaggi

Il gran Concerto di Michele Zarrillo chiude questa sera (lunedì 9 maggio) la tre giorni di festività in onore del patrono S.Michele Arcangelo.

Post Gallery

Inizio dei lavori per la rete delle acque bianche a Marconia. Negro: “Raggiunto obiettivo”

Sabato appuntamento con la FIDAPA: 24 donne sporranno le loro opere a Pisticci

I Nomadi in concerto a Pomarico il 14 luglio

Da Essenza Lucano la presentazione di “Inludo Festival”

Al Ce.C.A.M. la XIII Edizione del premio Piero Piepoli

Appello di Tavolo verde Puglia e Basilicata al nuovo governo regionale

Emergenza idrica, Carella (Femca Cisl): «Evitare polemiche tra imprese e agricoltori, serve confronto per affrontare la difficile situazione in Valbasento»

La Provincia di Matera consegna degli impianti sportivi annessi all’Iis Pitagora di Policoro

Verifica delle condizioni ambientali del Basento allo scarico di Tecnoparco: M5S e PD presentano interrogazione