Venerdì, 03 Dicembre 2021

Il 19 marzo scorso i Carabinieri della Stazione di Nova Siri hanno dato esecuzione ad un ordine di carcerazione emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Corte d’Appello di Potenza nei confronti di un uomo, 32enne del luogo con precedenti, che deve espiare una pena di tre anni e quindici giorni di reclusione per i reati di minacce e lesioni personali commessi nell’anno 2008.

Continua ad attirare le luci della ribalta dei mass media nazionali la violenza che sarebbe stata perpetrata ai danni di due ragazze minorenni nella notte fra il 6 e il 7 settembre scorso a Marconia. Nella giornata di mercoledì 25 novembre, giornata mondiale contro la violenza sulle donne, la trasmissione di Rai1 "Storie italiane", condotta da Eleonora Daniele, che già si era occupata della vicenda nelle settimane passate, è tornata sull'attualità della vicenda.
La trasmissione ha dato spazio in diretta alle voci dell'avvocato delle due vittime, Giuseppe Rago, che era in collegamento dall'esterno della villa di via Pertini di Marconia, luogo ove si sarebbe consumata la violenza, e dell'avvocato Giandomenico Di Pisa, legale di Michele Falotico, l'unico ragazzo passato dal carcere agli arresti domiciliari per via della decisione presa la settimana scorsa dal giudice del tribunale del Riesame accogliendo la richiesta dell'avvocato pisticcese.
Durante la trasmissione è trapelata anche la notizia che, oltre agli otto indagati, vi sarebbe una nona persona che va individuata e che potrebbe essere iscritta nel registro degli indagati a breve. Di seguito il video intero della trasmissione che per motivi di copyright non può essere tagliato. La parte relativa alla triste vicenda di Marconia ha inizio dal minuto 49:18 (è necessario accedere con il proprio account Facebook, Twitter o Google o registrandosi a RaiPlay).

Oggi mercoledì 25 novembre ricorre la “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne”, istituita dall’Assemblea Generale dell’ONU.

La Polizia di Stato è fortemente impegnata in prima linea nell’attività di prevenzione e di contrasto dei reati di violenza di genere.

Ricorre il prossimo 25 novembre la “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne”.
La Questura di Matera, oltre all’attività repressiva, è fortemente impegnata attraverso una costante campagna di informazione al fine di contrastare i reati relativi alla violenza di genere.

La Polizia di Stato ha arrestato in flagranza di reato una donna, una straniera cinquantunenne, residente a Matera, per maltrattamenti in famiglia aggravati nei confronti del convivente ottantenne.

Ultimi Tweets

From IFTTT
Lotta al caporalato e creazione rete lavoro agricolo di qualità: sottoscritto in Prefettura a Matera un protocollo… https://t.co/hfilWnbuty
From IFTTT
Per la Fondazione Gimbe in Basilicata nell'ultima settimana contagi in aumento https://t.co/mF1hMVyGer https://t.co/elcfvYHKz6
From IFTTT
Coronavirus in Basilicata: 37 i nuovi contagi, sfondato il tetto delle 900.000 dosi somministrate… https://t.co/TXjCmlQWGw
Follow Pisticci.com on Twitter

Post Gallery

Lotta al caporalato e creazione rete lavoro agricolo di qualità: sottoscritto in Prefettura a Matera un protocollo d’intesa

Per la Fondazione Gimbe in Basilicata nell'ultima settimana contagi in aumento

Coronavirus in Basilicata: 37 i nuovi contagi, sfondato il tetto delle 900.000 dosi somministrate

Per l’assessore regionale Merra, apertura Bradanica un momento storico

A Policoro i Campionati Italiani Assoluti di Calcio Balilla Paralimpico

Giornata internazionale delle persone con disabilità; per Leggieri (M5S) occasione per riflettere anche sull’impegno del legislatore regionale

Lupi in aree urbane: urge gestione efficace di questa specie protetta in Regione

Il 4 Dicembre a Pisticci Scalo assemblea pubblica per una Basilicata dei diritti del lavoro e per i Beni Comuni

Il programma organizzato per la festa dell’Immacolata Concezione