Martedì, 04 Ottobre 2022

Summa (Cgil) su aumento casi positività al Covid: “Situazione fuori controllo, serve programmazione”

Lunedì, 12 Aprile 2021

“Un rapporto tamponi/positivi allarmante quello che ci consegna l’ultimo bollettino regionale di rilevamento diramato nella giornata di ieri sui nuovi casi accertati da Covid 19 in Basilicata. Altri 253 contagi su 1493 tamponi molecolari e il 16,95% di positivi rispetto al numero di tamponi.

Ormai la situazione contagi, dopo giorni di trend in crescita, non può che essere definita fuori controllo. Con le scuole riaperte in presenza senza screening preliminari nella maggior parte dei comuni - capoluogo compreso - , senza uno straccio di sicurezza per i ragazzi e di conseguenza per le famiglie e gran parte della popolazione, oltre a un sistema di trasporti che continua a non garantire il giusto distanziamento, la nostra regione sta continuando a pagare un prezzo altissimo”. È quanto afferma il segretario generale Cgil Basilicata, Angelo Summa.

“Continuiamo, tra l’altro, ad assistere a proclami e scelte estemporanee – continua Summa - anche in merito al piano vaccinale, che non fanno altro che accrescere la confusione e i timori. È del tardo pomeriggio di ieri la notizia diramata dal presidente Bardi che, da oggi a mercoledì 14, tutti i 60 – 79enni potranno vaccinarsi con Astrazeneca presso le tende del Quatar senza prenotazione. Come era facilmente prevedibile – denuncia il segretario - stamane Potenza e Matera si sono svegliate nel caos più totale con centinaia di persone assembrate fin dalle sei del mattino davanti ai cancelli delle tendostrutture, in assenza totale di qualsiasi indicazione, tanto che si è reso necessario l’intervento delle forze dell’ordine per assicurare il distanziamento e regolamentare la viabilità. Sembrerebbe che la Regione non sia in grado di valutare ex ante le conseguenze delle proprie scelte e il loro effettivo impatto tanto da perseverare nella logica del va tutto bene anche trasformando in un grande successo il disagio e il pericolo reale a cui sono esposti i cittadini in queste situazioni.

Servirebbe maggiore lungimiranza nelle scelte – propone il segretario - con valutazioni sul loro impatto reale, chiarezza nella comunicazione e nella divulgazione delle informazioni, affidate alle decisioni del momento e spesso a diffusione più sui social che sui canali istituzionali. Gli stessi sindaci lamentano da più parti assenza di ascolto e confronto, asserendo di venire a conoscenza delle decisioni tramite social network.

La Basilicata – spiega Summa - dovrebbe arrivare a vaccinare 5.000 persone al giorno, ma per far ciò dovrebbe dotarsi di almeno 50 punti vaccinali distribuiti su tutto il territorio regionale, oltre ad almeno 4 grandi hub per garantire la massima capacità vaccinale utilizzando gli accordi nazionali già sottoscritti per reperire il massimo numero di vaccinatori possibile. Le squadre Usca (Unità speciali di continuità assistenziale) devono tornare prevalentemente a fare tracciamento, a effettuare tamponi e a gestire sul territorio, anche a domicilio, diagnosi e cure a medio – bassa intensità di pazienti Covid.

E su questo ci chiediamo: che fine ha fatto l’individuazione di Covid hospital? Non si può continuare a pensare di isolare i positivi asintomatici in casa – aggiunge il leader sindacale - questi devono essere ospitati in strutture Covid, anche di tipo alberghiero facilmente gestibili dalle unità Usca che potrebbero controllarli periodicamente assicurandone il totale isolamento, senza, tra l’altro, il rischio di contagiare gli altri membri della famiglia.

In questo momento in Regione risultano 4891 positivi, con numeri in esorbitante crescita. Serve il massimo sforzo organizzativo per evitare una saturazione dei posti letto in ospedale e per immunizzare il numero più alto possibile di pazienti fragili, quelli più ospedalizzati e a rischio, attraverso una campagna vaccinale massiccia e veloce.

Sarebbero tante e variegate le azioni di contrasto al virus da intraprendere – conclude Summa -.  Serve, però, una visione programmatica che abbandoni una volta per tutte estemporaneità e l’approssimazione”

Ultima modifica Lunedì, 12 Aprile 2021 17:34

Ultimi Tweets

From IFTTT
Futsal: all’esordio nel campionato di serie B il Pisticci gioca, il Potenza vince. Gallery https://t.co/KWgzFuwRF4 https://t.co/w4mt0LI5Ue
From IFTTT
I complimenti dell’Amministrazione Comunale alla neo eletta Grazia Di Maggio https://t.co/FXiwtjFMK0 https://t.co/Qrwqb5306R
From IFTTT
ScanZiamo le scorie su Città della Pace: soddisfatti da Bardi, subito il completamento https://t.co/eSbxxB9AqB https://t.co/wKP7ipbMo5
Follow Pisticci.com on Twitter

Post Gallery

Cobas- Lp Usb – Lp: per un pugno di euro si esternalizza

Oltre 1000 volontari alla tre giorni “Puliamo il Mondo”

Criminalità: in regione sempre più pervasiva la presenza di organizzazioni malavitose

Uomo ucciso a coltellate: la ricostruzione dei fatti

Cinema ad Alta Voce. Invia il tuo provino al centro Tilt di Marconia

Accoltellato barista 35enne, muore poco dopo in ospedale

L’Elettra Marconia non si ferma: con il gol di Facundo Piazze batte il Real Senise

Futsal serie B: al Bernalda il derby contro il Senise

Congresso Eucaristico Nazionale: i ringraziamenti di Mons Caiazzo