Martedì, 04 Ottobre 2022

'Carenze di dispositivi di protezione e turni massacranti senza riposo': la denuncia di Giordano dell'Ugl sulla sanità nel materano

Giovedì, 05 Novembre 2020

"L’Azienda Sanitaria Materana lamenta la mancata risposta da parte degli infermieri chiamati per coprire incarichi a tempo determinato. Si potrebbe benissimo capire il perché della mancata risposta alle sollecitazioni: ad oggi non solo l’organico è sottodimensionato, ma sono diminuiti anche i posti letto a fronte di un aumento dell’utenza e delle prestazioni, dovuto al Coronavirus, ai ricoveri provenienti da un bacino di utenza accresciuto dalla chiusura di ospedali calabresi, di Tinchi e dei reparti dell’ospedale di Chiaromonte (PZ) a cui afferiva l’utenza del Senisese e del Pollino. Se a tutto ciò si collegherebbe anche qualche reparto mal gestito, per l’incapacità professionale dirigenziale, ecco che il tutto si complica esclusivamente a discapito dell’ammalato".

E' la denuncia del Segretario Provinciale dell’Ugl Matera, Pino Giordano per il quale, "l’ASM ha inviato un telegramma a 350 infermieri idonei di una graduatoria di 1.421. Ma hanno risposto soltanto in quattro. In un comunicato l’Asm ha evidenziato che la proposta è di un contratto a tempo determinato di un anno con ottime possibilità di proroga. E così nei prossimi giorni saranno spediti ulteriori 450 telegrammi. Certo è, che detto in questi modi sarebbe un paradosso non partecipare a un avviso di reclutamento – prosegue Giordano -, ma il punto di chi abbaia alla luna, ossia dell’Ugl, è che gli eventuali partecipanti conoscerebbero bene i meccanismi adottati dall’Asm. In un momento di grossa pandemia da Covid-19, nelle strutture mancherebbero agli operatori sanitari persino i guanti, userebbero i guanti trasparenti del tipo usati nei supermercati per l’acquisto di frutta e verdura. Risultano in pianta organica dell’Asm ben 887 unità infermieristiche, recentemente vi sono stati spostamenti dalle aree ospedaliere a quelle distrettuali senza nessun avviso di mobilità sottraendo così in questo periodo, personale dai reparti.
Vi sono poi – continua Giordano -  coordinatori appena nominati per servizi che esistono solo sulla carta che non sono stati ancora attivati. L'Ugl fa giusto un riferimento: nel P.O. di Policoro durante il turno notturno non vi sono OSS, nei reparti gli infermieri sono costretti a districarsi tra terapie, campanelli che incessantemente suonano perché i pazienti dalle ore 21 alle ore 8 continuano ad avere necessità fisiologiche. Diversi medici dell’Asm denunciarono per iscritto la drammatica situazione in cui veniva a trovarsi l’azienda in cui prestano la loro attività. E non solo i medici – conclude Giordano – in tantissimi continuano a fare turni massacranti, medici e paramedici, senza un minimo di riposo dovuto per legge. L'Ispettorato del Lavoro di Matera e le forze dell'Ordine ne sono a conoscenza? I grandi sindacalisti della Sanità materana ne hanno preso conoscenza o si tappano gli occhi?
Della questione si è più volte occupata l’Ugl mostrando solidarietà e vicinanza agli operatori e agli ammalati. La puntuale rappresentazione dei fatti dei professionisti che ben conoscono la struttura in cui lavorano avrebbero unitamente con l’Ugl evidenziato una vergogna, dove la governance aziendale Asm ha portato la sanità indietro di decenni. Noi Ugl siamo controcorrente a questa politica aziendale scellerata, chiediamo che il personale qualificato venga distribuito bene dove ad oggi non è per niente ottimizzato".

 

Ultimi Tweets

From IFTTT
Futsal: all’esordio nel campionato di serie B il Pisticci gioca, il Potenza vince. Gallery https://t.co/KWgzFuwRF4 https://t.co/w4mt0LI5Ue
From IFTTT
I complimenti dell’Amministrazione Comunale alla neo eletta Grazia Di Maggio https://t.co/FXiwtjFMK0 https://t.co/Qrwqb5306R
From IFTTT
ScanZiamo le scorie su Città della Pace: soddisfatti da Bardi, subito il completamento https://t.co/eSbxxB9AqB https://t.co/wKP7ipbMo5
Follow Pisticci.com on Twitter

Post Gallery

Cobas- Lp Usb – Lp: per un pugno di euro si esternalizza

Oltre 1000 volontari alla tre giorni “Puliamo il Mondo”

Criminalità: in regione sempre più pervasiva la presenza di organizzazioni malavitose

Uomo ucciso a coltellate: la ricostruzione dei fatti

Cinema ad Alta Voce. Invia il tuo provino al centro Tilt di Marconia

Accoltellato barista 35enne, muore poco dopo in ospedale

L’Elettra Marconia non si ferma: con il gol di Facundo Piazze batte il Real Senise

Futsal serie B: al Bernalda il derby contro il Senise

Congresso Eucaristico Nazionale: i ringraziamenti di Mons Caiazzo