Martedì, 24 Maggio 2022

“I dimenticati dalla Storia”: migliaia di testimoni di Geova tra le vittime della persecuzione nazista

Mercoledì, 26 Gennaio 2022

Il 27 gennaio in tutto il mondo si celebrerà il Giorno della memoria, una data simbolica per ricordare le vittime del nazismo. Il brutale terrore nazista prese di mira milioni di persone a motivo della loro razza, nazionalità o ideologia politica. Ma pochi sanno che tra le vittime dei nazisti ci furono migliaia di testimoni di Geova, che furono perseguitati per la loro fede cristiana.

I Testimoni di Geova, allora conosciuti come Studenti Biblici, furono gli unici sotto il Terzo Reich a essere perseguitati unicamente sulla base delle loro convinzioni religiose, e furono tra i primi ad essere mandati nei campi di concentramento, dove venivano identificati da un simbolo sull’uniforme: il triangolo viola. I nazisti cercarono di infrangere le convinzioni religiose dei Testimoni offrendo loro la libertà in cambio della rinuncia alla propria fede. A nessun altro fu data questa possibilità. Dei circa 35.000 Testimoni presenti nell'Europa occupata dai nazisti, più di un terzo subì una persecuzione diretta. La maggior parte fu arrestata e imprigionata. Centinaia dei loro figli furono affidati a famiglie naziste o mandati nei riformatori. Circa 4.200 Testimoni finirono nei campi di concentramento nazisti. Uno dei massimi esperti dell’Olocausto, lo storico Detlef Garbe, ha scritto: "L'intenzione dichiarata delle autorità [naziste] era di eliminare completamente gli Studenti Biblici dalla storia tedesca". Si stima che morirono 1.600 Testimoni, di cui 370 per esecuzione.

La resistenza nonviolenta della gente comune di fronte al razzismo, al nazionalismo estremo e alla violenza merita una profonda riflessione in occasione del Giorno della memoria.

Per ulteriori informazioni sui Testimoni di Geova nel periodo dell’Olocausto visitate jw.org:

Ultimi Tweets

From IFTTT
Autotreno si mette in marcia da solo travolgendo le auto in sosta https://t.co/3Jo6P9Wxqv https://t.co/LO2gLaCpwS
From IFTTT
Dal 2 luglio al via in Basilicata i saldi estivi https://t.co/Pe4vyk1sdb https://t.co/cWm9hbz8fu
From IFTTT
Agricoltura, rinnovato il contratto nazionale per gli operai agricoli e florovivaisti https://t.co/afJsnZa49R https://t.co/r4EI6FMvYN
Follow Pisticci.com on Twitter

Post Gallery

Autotreno si mette in marcia da solo travolgendo le auto in sosta

Dal 2 luglio al via in Basilicata i saldi estivi

Agricoltura, rinnovato il contratto nazionale per gli operai agricoli e florovivaisti

Incidente SS7: i commenti della politica, delle istituzioni e dei sindacati

Ancora un incidente mortale sulla SS.7. L’arteria non è più una strada sicura

Al Pitagora di Policoro Don Cozzi presenta “Dio ha le mani sporche”

Report dei Carabinieri NAS Potenza sulla sicurezza alimentare e sanitaria del primo quadrimestre 2022

L’Amministrazione incontra Adele Di Leo, donna dell’anno nelle materie STEM

Il Sindaco di Pisticci presente a Scanzano Jonico alla manifestazione dell’Associazione Libera