Lunedì, 26 Settembre 2022

Le meraviglie dell'Unesco: con le guide di Repubblica. Basilicata tra Matera e faggete vetuste

Giovedì, 14 Luglio 2022

Sono i 58 Siti italiani patrimonio dell'Umanità i protagonisti del nuovo volume delle Guide di Repubblica. Il volume è aperto dalla testimonianza di Corrado Augias e impreziosito dai contributi di Susanna Tamaro, Stefano Accorsi, Marco Lodoli, Maurizio De Giovanni e Tullio Solenghi. Storia e caratteristiche di ogni Patrimonio, ma anche le destinazioni imperdibili nelle vicinanze, con centinaia di consigli sulle migliori tavole, i luoghi del gusto, le dimore dove prolungare la sosta. E ancora i Patrimoni immateriali e i Geoparchi, fino alle Riserve della biosfera. In copertina, una illustrazione realizzata per l'occasione dall'artista Mimmo Paladino. La Guida sarà disponibile in edicola e online dal 22 luglio

“Noi italiani siamo stati per secoli divisi tra principati, contee, feudi, baronie e tutto questo da un punto di vista militare ed economico è stato davvero uno svantaggio. Ma da un punto di vista artistico è successo qualcosa di stupefacente”. Corrado Augias, giornalista, scrittore e conduttore televisivo, parla di un Paese in cui “ogni signore voleva che il suo territorio fosse il più bello di tutti e allora ha invitato pittori, architetti, scultori, marmorari, cioè quanto di meglio il genio dell’arte offriva in Italia, e ha commissionato affreschi, portali, palazzi, chiese cattedrali e via dicendo. Ogni palmo di terra che ha prodotto infelicità politica dalla fine del ‘400 ha al contempo creato una felicità dell’arte”.

L'occasione è “Le meraviglie dell'Unesco: viaggio in Italia alla scoperta del bello”, la Guida di Repubblica dedicata ai Patrimoni dell'Umanità disseminati in tutto il territorio nazionale. Per la Basilicata spiccano i Sassi di Matera, mentre le faggete vetuste di Cozzo Ferreiro e del Pollinello sono inserite nel sito seriale "Antiche faggete primordiali dei Carpazi e di altre regioni d’Europa". Lo stesso Parco Nazionale del Pollino è inserito tra i Geoparchi.

Il racconto mette in luce la storia e le caratteristiche di ognuno dei Siti, per poi accompagnare il lettore in un viaggio sul territorio che li ospita.

Nel volume, realizzato in collaborazione con Anas, saranno infatti proposti degli itinerari che, partendo proprio dal sito, portano a conoscere borghi, campagne, città e destinazioni turistiche imperdibili a portata di mano. E poi centinaia di consigli sulle tavole imperdibili, sui posti dove dormire per prolungare la sosta e le “botteghe del gusto” dove fare scorta di golosi souvenir di territorio. Molte le voci di artisti, personaggi dello spettacolo, scrittori e sportivi che raccontano ognuno un pezzo d'Italia.

La copertina è a sua volta imperdibile, essendo una illustrazione realizzata per l'occasione dall'artista Mimmo Paladino.“C’è un’Italia meravigliosa che spesso ci sfugge per troppa consuetudine, che spesso osserviamo ma passiamo oltre alla ricerca di non si sa cosa, che altri ci invidiano e che detiene uno dei record più ambiziosi del mondo” , scrive nella sua introduzione il direttore delle Guide di Repubblica, Giuseppe Cerasa: “È l’Italia dove brillano 58 stelle di prima grandezza, in grado da sole di determinare e giustificare un viaggio, di dare il senso ad una immersione turistica in quanto di più identitario esiste nel Belpaese. È l’Italia dei siti Unesco, dei luoghi tutelati come patrimonio dell’umanità. Questo paradiso di splendida bellezza adesso trova un modo per essere letto e vissuto tutto insieme nella guida con cui Repubblica rende omaggio alla capacità tutta italiana di difendere e preservare un patrimonio irripetibile.”

“La nostra Costituzione è la prima al mondo a dare alla tutela del patrimonio culturale e al paesaggio un ruolo di primo piano nell’orizzonte dei diritti del cittadino, inserendola tra i principi fondamentali”, afferma il ministro della Cultura Dario Franceschini: “Riconoscerne il valore, anche attraverso l’uso di questa Guida, significa comprendere come passato e futuro, memoria e innovazione, uomo e natura, non siano dicotomie inconciliabili del presente, ma attori ugualmente protagonisti della nostra storia comune. Non a caso, nel nostro Paese è nato il primo corpo di polizia specializzato nella salvaguardia dei beni storici, artistici, archeologici e paesaggistici. Tutelare e valorizzare queste ricchezze non è solo un dovere istituzionale, ma anche un impegno morale. È necessario assumersi questa responsabilità nei confronti delle generazioni future, affinché il patrimonio culturale sia un elemento di unione tra i popoli e la conoscenza reciproca sia il primo strumento di pace”.

“La rete stradale e autostradale di Anas grazie alla sua capillarità sul territorio, consente di raggiungere i posti più belli e straordinari del nostro Paese”, scrivono Aldo Isi, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Anas, ed Edoardo Valente, Presidente di Anas: “Ciò attribuisce alle infrastrutture viarie un significato che va oltre il mero luogo di passaggio: la strada percorsa non è la striscia di asfalto ma ha valore antropomorfo, umano, che genera nuove prospettive e possibilità per il futuro. Proponiamo quindi al lettore una Guida al territorio italiano declinato nei suoi molteplici aspetti e risorse: la storia, l’arte, l’architettura, i siti archeologici, i monumenti, la cultura, le tradizioni, gli usi e costumi, le risorse naturali, le specialità enogastronomiche e le peculiarità dell’ingegno italiano”.

La Guida di Repubblica “Le meraviglie dell'Unesco: viaggio in Italia alla scoperta del bello” sarà disponibile in edicola (12 euro più il prezzo del quotidiano) e online sul nostro sito Ilmioabbonamento.it dal 22 luglio e subito dopo in libreria e online su Amazon e Ibs.

Ultimi Tweets

From IFTTT
L’Elettra Marconia vola: schiantato il Policoro con un poker https://t.co/xPuNSACn2j https://t.co/XfesRKo35F
From IFTTT
Anche in Basilicata vince il centrodestra, M5S primo partito, crollo PD https://t.co/XQYrr3mzqQ https://t.co/n2s60D2fYy
From IFTTT
L’analisi dell’ex sindaco di Pisticci Viviana Verri dopo il voto https://t.co/J6jVus1AsN https://t.co/p5E2K2VD7G
Follow Pisticci.com on Twitter

Post Gallery

L’Elettra Marconia vola: schiantato il Policoro con un poker

Anche in Basilicata vince il centrodestra, M5S primo partito, crollo PD

L’analisi dell’ex sindaco di Pisticci Viviana Verri dopo il voto

Lista dei Cittadini su situazione LSU. L'amministrazione Albano lavori alla stabilizzazione

Torna a fine ottobre il campionato invernale di vela del mar Ionio al Porto degli Argonauti

Allerta Meteo: il sindaco chiude le scuole e emana una ordinanza con altre misure

Meteo: in parte della Basilicata è allerta rossa

Dall’ITAA di Marconia alla Guelph University in Canada: un ex studente si racconta

Elezioni Politiche 2022. Chiuse le urne, a Pisticci ha votato il 49,55%