Venerdì, 12 Luglio 2024

Matera diventa capitale della fotografia del matrimonio d’autore

Giovedì, 09 Marzo 2023

Quattro giorni dedicati a mostre, Masterclass, workshop, incontri con fotografi “nazionali e internazionali”: un’occasione imperdibile per parlare di fotografia e conoscere artisti di fama mondiale.

Dal 15 al 18 marzo Palazzo Malvinni Malvezzi, a Matera, ospita la convention dell’Associazione Nazionale di Fotografi Matrimonialisti d’Italia, organizzata con il patrocinio della Provincia di Matera. Sarà l’occasione per ammirare le più significative foto di matrimonio dei fotografi di ANFM, farsi fotografare da Guido Harari, ascoltare i consigli di David Alan Harley, conoscere i lavori dei “The Ritchers”, di Erin e Ben Chrisman, e di altri fotografi di matrimonio noti in tutto il mondo.

L’iniziativa verrà presentata martedì 14 marzo alle 11.30 nel corso di una conferenza stampa in programma nella Sala degli Specchi di Palazzo Malvinni Malvezzi, alla quale parteciperanno il presidente della Provincia di Matera, Piero Marrese, il presidente nazionale di ANMF, Flavio Bandiera, e la responsabile dell’Ufficio Stampa di ANMF, Veronica Onofri.

Contestualmente, dal 14 al 18 marzo, nelle Scuderie di Palazzo Malvinni Malvezzi si terrà la mostra “Nuovi Matrimoni 2023”, curata di Maurizio Beucci.

Post Gallery

Inizio dei lavori per la rete delle acque bianche a Marconia. Negro: “Raggiunto obiettivo”

Sabato appuntamento con la FIDAPA: 24 donne sporranno le loro opere a Pisticci

I Nomadi in concerto a Pomarico il 14 luglio

Da Essenza Lucano la presentazione di “Inludo Festival”

Al Ce.C.A.M. la XIII Edizione del premio Piero Piepoli

Appello di Tavolo verde Puglia e Basilicata al nuovo governo regionale

Emergenza idrica, Carella (Femca Cisl): «Evitare polemiche tra imprese e agricoltori, serve confronto per affrontare la difficile situazione in Valbasento»

La Provincia di Matera consegna degli impianti sportivi annessi all’Iis Pitagora di Policoro

Verifica delle condizioni ambientali del Basento allo scarico di Tecnoparco: M5S e PD presentano interrogazione