Mercoledì, 24 Luglio 2024

Costituita e operativa CER SIMAE, la Comunità Energetica Rinnovabile al servizio della Basilicata

Giovedì, 11 Luglio 2024

L’iniziativa si sviluppa nell’ambito Progetto SIMAE (Sistema Integrato per il Monitoraggio e le Analisi Energetiche), finanziato dalla Regione Basilicata per conseguire gli obiettivi specifici corrispondenti alle priorità di investimento del PO FESR 2014-2020, ASSE I – RICERCA, INNOVAZIONE E SVILUPPO TECNOLOGICO – Azione 1B.1.2.1.

La CER SIMAE è una realtà già operativa sul territorio della Basilicata proponendosi quale opportunità significativa per l’intera regione. La Comunità è nata e si sviluppa nell’alveo della CONFIMI Industria Basilicata, l’Associazione di categoria che riunisce il settore manifatturiero e dell'impresa privata lucana la cui attenzione nei riguardi non solo delle aziende consociate è uno dei punti di forza.

Alla guida di CER SIMAE c’è, quale Presidente, Bruna Fontanarosa, affiancata da Vincenzo Moramarco, quale Vice Presidente, e da Alessio Dipalma, Mauro Bitondo, Vito Gravela, Anna Maria Gentile e Nicola Fontanarosa che compongono il primo Consiglio di Amministrazione.

La costituzione della Comunità Energetica Rinnovabile (CER), si inserisce nell’ambito dell’importante e innovativo Progetto di ricerca SIMAE (cioè Sistema Integrato per il Monitoraggio e le Analisi Energetiche), che ha previsto una specifica attività trasversale di trasferimento tecnologico e diffusione dei risultati e soluzioni tecniche relative all’efficientamento e monitoraggio dei consumi e della power quality, rivolta ad un’ampia platea di imprese del territorio regionale.

In tal senso, è stato obiettivo specifico del Progetto SIMAE quello di costituire “un’aggregazione innovativa tra imprese”, al fine dare una prospettiva di continuità alle attività di diffusione delle nuove conoscenze e abilità che permetta di cogliere i trend di miglioramento del mercato e consentire alle imprese l’accesso alle opportunità agevolative, in relazione all’implementazione di investimenti nel settore dell’efficientamento e monitoraggio dei consumi e della power quality.

I partner del Progetto SIMAE, hanno già attivato altre specifiche azioni sul territorio e stanno operando con una sinergica collaborazione che vede da una parte le imprese private ELDAIFP Srl (con ruolo di capofila), REFIL Srl e FRASCELLA Srl, mentre dall’altra c’è il mondo della ricerca con la partecipazione dell’Istituto di Metodologie per l’Analisi Ambientale del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR-IMAA) e la Scuola di Ingegneria dell’Università di Basilicata. Sono stati, poi, coinvolti fornitori di servizi e prodotti qualificati e specializzati come Schneider Electric SpA e, chiaramente, CONFIMI Industria Basilicata.

La CER SIMAE si presenta, dunque, come un insieme di piccole e medie imprese, cittadini, enti territoriali e autorità locali, incluse le Amministrazioni comunali che condividono l’energia

Post Gallery

Pisticci centro e la frazione Marconia: due realtà che si integrano e si completano reciprocamente

Approda la Nave dei Folli, la residenza artistica di Teatro dei Calanchi

Incontro in Regione su crisi idrica: la nota del sindaco di Pisticci

Pisticci festeggia la Bandiera Blu con Beat '90 Live Show

Torna ICPPISTICCI2325 e lo fa con due appuntamenti top

La Lucana Film Commission al Marateale con le Film Commission del Sud Italia

Da oltre due anni l’IRCCS CROB di Rionero in Vulture è privo di un direttore scientifico

Trasporto pubblico locale: nuove corse serali e notturne. Ass. Troiano: “Servizio di qualità”

Continuano le iniziative per il 250° anniversario della fondazione del Corpo della Guardia di Finanza