Martedì, 17 Maggio 2022

Sanità futura: i centri privati accreditati sono una risorsa per la campagna vaccinale

Sabato, 27 Marzo 2021

I Centri Ambulatoriali presenti su tutto il territorio di Basilicata, in forma diffusa e vicini ai cittadini, sono pronti e disponibili a mettere a disposizione personale ed ambulatori per la campagna vaccinale al Covid – 19.

Lo evidenzia il Presidente dell’Associazione Sanità Futura – Dr. Giuseppe Demarzio, sottolineando che sono già numerosi i centri e poliambulatori impegnati nel tracciamento e per i tamponi, affiancando con lavoro prezioso ed efficiente le strutture di ASM e ASP e degli ospedali.

Le strutture della sanità privata accreditata della nostra regione – si aggiunge nella nota - continuano a dare un significativo contributo al SSR per la cura e la salute dei cittadini e nell’ultimo anno non si sono mai sottratte dal loro ruolo di servizio pubblico. In piena pandemia infatti - e senza alcun sostegno economico dedicato ai DPI e ad ogni altro strumento di prevenzione per il personale e per gli utenti - hanno erogato tutti i servizi affrontando e superando difficoltà nel continuo rischio di contagio e garantendo sicurezza.

La popolazione lucana che conosce bene le strutture private accreditate di Basilicata – afferma Demarzio – si fida di noi e sempre più spesso chiede di poter ricevere il vaccino negli ambulatori in cui si sente sicura.

“L’Italia rinasce con un fiore”, lo spot del Governo Italiano per la campagna di vaccinazione, aggiungiamo che l’Italia rinascerà in fretta se tutte le forze sanitarie che quotidianamente si prendono cura della salute di anziani, donne, giovani, malati cronici, entreranno in campo per vaccinare la popolazione.

Inoltre, i dati che emergono dall’Osservatorio permanente sullo stato dell’assistenza ai pazienti non Covid-19, contenuti nel terzo Rapporto di Salutequità, testimoniano quanto il sistema pubblico non riesca da solo a dare una risposta concreta ed efficace alla domanda di salute dei cittadini in una fase sempre più complessa della pandemia.

L’appello di Demarzio è rivolto al Presidente della Regione Basilicata Vito Bardi, all’Assessore alla sanità Rocco Leone ed al capo della Task Force Dr. Ernesto Esposito: coinvolgere ed utilizzare le potenzialità, della specialistica ambulatoriale accreditata per accelerare la protezione della vita dei cittadini di Basilicata.

Sanità Futura chiarisce che “l’accreditamento istituzionale” conferito ai centri medici regionali è una certificazione oltre che di qualità delle prestazioni e servizi anche di natura etica.

Nell’offrirci volontariamente al sistema sanitario ed alla popolazione con atteggiamento collaborativo e attivo, rimandiamo ai momenti opportuni – dice il presidente di Sanità Futura - il giudizio sull’apparato burocratico che con le dovute eccezioni, in piena emergenza, non ha mostrato la fattiva collaborazione necessaria. Oggi – conclude Demarzio - è il momento di stare accanto alla Sanità Regionale e Nazionale e di usare il nostro tempo, quello che siamo e quel che sappiamo fare, uniti contro questa terribile pandemia.

Ultimi Tweets

From IFTTT
Incendio distrugge stabilimento balneare a Scanzano https://t.co/LdPC78z506 https://t.co/aJgJe3aqoc
From IFTTT
Grande festa in piazza per celebrare la vittoria del Pisticci https://t.co/D2RbGy5uFo https://t.co/TQGbLwI6ty
From IFTTT
Tenuta dal prof. Cassano e dal pres. Travaglino una lezione sull’attuale assetto della responsabilità medica e sui… https://t.co/LHVwe9m6bl
Follow Pisticci.com on Twitter

Post Gallery

Incendio distrugge stabilimento balneare a Scanzano

Grande festa in piazza per celebrare la vittoria del Pisticci

Tenuta dal prof. Cassano e dal pres. Travaglino una lezione sull’attuale assetto della responsabilità medica e sui nuovi danni biologici, morali, esistenziali

E’ scomparso lo storico vigile urbano Pietro Di Tursi detto lo “sceriffo”

“Seminiamo civiltà, puliamo la nostra pineta”. Ripulita la pineta di San Basilio

Apt, grande riscontro della presenza lucana a Eurovision

Sulla Zes la Cisl rilancia la proposta del patto sociale per il lavoro e la crescita sostenibile

L’Amministrazione Comunale di Pisticci candida progetti per circa 30 milioni di euro

Under 19 fasi nazionali: il Pisticci viene sconfitto in terra calabra, ma non tutto è perduto