Venerdì, 03 Dicembre 2021

Chiedono con forza a governo e parlamento di modificare il Decreto Sostegni poiché "discrimina il mondo del lavoro agricolo" i sindacati di categoria Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil che hanno indetto per domani una mobilitazione nazionale in tutta Italia davanti alle prefetture.

Il comparto agricolo-zootecnico subisce un ulteriore colpo in seguito alla classificazione della regione Basilicata in “zona rossa”.

Qualità della produzione delle sementi da impiegare nelle coltivazioni certificate, potenziamento dei canali di commercializzazione e rapporti con la grande distribuzione, ma anche l'aggiornamento di alcuni disciplinari di produzione.

Anche quest'anno, nonostante tutto, sta per iniziare la campagna olearia che, soprattutto al Sud, rappresenta un appuntamento importante, oltre che dal punto di vista economico, anche sociale.
Le prime stime a livello nazionale, pubblicate da Coldiretti e Ismea, parlano di un calo della produzione, in particolare nel Meridione d'Italia. I cambiamenti climatici influiscono sulla produzione di olive che in termini assoluti calerà di circa 80 milioni di chili, infatti si passerà dagli oltre 360 a circa 280.
Questa riduzione porterà però ad un aumento della qualità, già di per sé altissima soprattutto in Basilicata.
In terra lucana, sarà una annata storica con nuovi riconoscimenti per l'oro verde lucano così da raggiungere i livelli di Toscana, Puglia e Calabria.
L'anno concluso ha visto un forte aumento della produzione in Basilicata accompagnato però da un forte calo, a livello nazionale, del prezzo dell'olio EVO.
In periodo di pandemia ha fatto da padrone la riduzione della richiesta del settore ristorativo-alberghiero a causa della chiusura nei mesi iniziali della diffusione del virus. A livello internazionale ha pesato anche la massiccia quantità di scorte dell'olio spagnolo, principale antagonista di quello italiano.
Con queste premesse anche a Pisticci ci si avvia a quella che è una lunga tradizione, soprattutto per il tessuto dei proprietari terrieri del posto che producono per lo più per la propria famiglia.
In questo periodo riaprono anche i frantoi, numerosi nel nostro territorio, in una lunga attività che li vedrà impegnati fino ad inizio anno.

 William Grieco

Pagina 2 di 2

Ultimi Tweets

From IFTTT
Lotta al caporalato e creazione rete lavoro agricolo di qualità: sottoscritto in Prefettura a Matera un protocollo… https://t.co/hfilWnbuty
From IFTTT
Per la Fondazione Gimbe in Basilicata nell'ultima settimana contagi in aumento https://t.co/mF1hMVyGer https://t.co/elcfvYHKz6
From IFTTT
Coronavirus in Basilicata: 37 i nuovi contagi, sfondato il tetto delle 900.000 dosi somministrate… https://t.co/TXjCmlQWGw
Follow Pisticci.com on Twitter

Post Gallery

Lotta al caporalato e creazione rete lavoro agricolo di qualità: sottoscritto in Prefettura a Matera un protocollo d’intesa

Per la Fondazione Gimbe in Basilicata nell'ultima settimana contagi in aumento

Coronavirus in Basilicata: 37 i nuovi contagi, sfondato il tetto delle 900.000 dosi somministrate

Per l’assessore regionale Merra, apertura Bradanica un momento storico

A Policoro i Campionati Italiani Assoluti di Calcio Balilla Paralimpico

Giornata internazionale delle persone con disabilità; per Leggieri (M5S) occasione per riflettere anche sull’impegno del legislatore regionale

Lupi in aree urbane: urge gestione efficace di questa specie protetta in Regione

Il 4 Dicembre a Pisticci Scalo assemblea pubblica per una Basilicata dei diritti del lavoro e per i Beni Comuni

Il programma organizzato per la festa dell’Immacolata Concezione