Martedì, 27 Settembre 2022

E' squallido che un sindacato pur di farsi pubblicità e recuperare iscritti attacchi un'associazione senza avere piena cognizione di ciò che afferma.

“Tutte le spettanze risultano corrisposte”, così il presidente regionale di Avis Basilicata, Sara De Feudis, ribatte alla nota diffusa venerdì dalla Uiltcus con la quale la sigla sindacale informava che l'associazione era stata condannata dal giudice del lavoro del Tribunale di Potenza a pagare ai lavoratori iscritti al sindacato, impegnati nel servizio di trasporto sacche di sangue in regione, il tfr non corrisposto.

“Alla data della diffusione della nota, le spettanze sono state tutte pagate, è squallido che un sindacato pur di farsi pubblicità e recuperare iscritti attacchi un'associazione senza avere piena cognizione di ciò che afferma - continua la presidente di Avis Basilicata- il ritardo nel pagamento dei corrispettivi, tra l'altro, non era attribuibile ad Avis, bensì alla Regione Basilicata che, ad oggi, non ha ancora pagato quanto dovuto all'associazione per il servizio di trasporto svolto nel 2021, da gennaio ad ottobre, per una cifra pari a 300mila euro”. L'Avis di Basilicata non ci sta e di fronte ad accuse infondate, replica. "A differenza di quanto affermato dal sindacato – sottolinea la De Feudis - la nostra associazione ha provveduto a pagare regolarmente gli stipendi impiegando le risorse proprie delle sedi Avis. Inoltre non vi è stata nessuna sentenza di condanna ma l'emissione di un decreto ingiuntivo da parte del giudice competente, non vi è stata verità neanche nella ricostruzione dell'attività giudiziaria effettuata.

La verità va sempre affermata a maggior ragione quando si parla di volontari, per questo si valuteranno di intraprendere tutte le azioni necessarie ed opportune a tutelare l'associazione e i volontari. In Avis – conclude la presidente dell'associazione - i dipendenti sono sempre stati rispettati".

Torna puntuale anche quest'anno l'appuntamento con la Giornata mondiale del donatore di sangue in programma domani in tutto il mondo.

Comprendere che donare è stile di vita sano, prevenzione, solidarietà, civismo, è cioè un inno alla vita. E' il messaggio che l'Avis provinciale di Matera in collaborazione con le comunali di Pisticci e Marconia, ha diffuso nel corso di un incontro formativo nell'istituto Agrario “G.Cerabona” di Marconia, nell'ambito di un progetto che nel prossimo anno scolastico, vedrà l'associazione coinvolta sul territorio all'interno degli istituti superiori della provincia.

E' sempre più capillare il servizio di raccolta sangue dell'Avis sul territorio della Basilicata, grazie all'apertura di due nuove sedi, a Pignola e ad Abriola e alla riattivazione di quella di Montemilone.

A Ferrandina l'assemblea provinciale di Avis Matera

Pagina 1 di 4

Ultimi Tweets

From IFTTT
Questa sera su Rai1 la prima delle 4 puntate di Imma Tataranni-Sostituto Procuratore https://t.co/CPyMFlgfRs https://t.co/nuYTTmgtnU
From IFTTT
Pesi: per Donato Telesca gara strepitosa medaglia d’oro e nuovo record https://t.co/CJ8e9tGwjk https://t.co/xOlXp7GTBy
From IFTTT
Dal 1° ottobre chiude il parcheggio multipiano per lavori di ammodernamento https://t.co/5AskKEFWYB https://t.co/Rn6OUGZnOQ
Follow Pisticci.com on Twitter

Post Gallery

Questa sera su Rai1 la prima delle 4 puntate di Imma Tataranni-Sostituto Procuratore

Pesi: per Donato Telesca gara strepitosa medaglia d’oro e nuovo record

Dal 1° ottobre chiude il parcheggio multipiano per lavori di ammodernamento

Il presidente della provincia di Matera Marrese su Utic di Policoro

Ecomondo 2022: Studio Analisi Chimiche e Ambientali SRL del dott. Pierpaolo Capece sarà presente a Rimini come impresa smart lucana

Gli eletti in Basilicata che andranno al Parlamento

L’Elettra Marconia vola: schiantato il Policoro con un poker

Anche in Basilicata vince il centrodestra, M5S primo partito, crollo PD

L’analisi dell’ex sindaco di Pisticci Viviana Verri dopo il voto