Domenica, 24 Ottobre 2021

Sui 2250, in discesa di 19 unità, tamponi processati ieri, venerdì 13 novembre 2020, dai laboratori lucani della Basilicata, 265 sono risultati positivi (-41 rispetto ad ieri), al netto di quelli relativi a persone residenti e domiciliati fuori regione (6). I casi positivi sono così ripartiti:

L'assessore alla Sanità della Regione Basilicata fa il punto della situazione coronavirus. Attraverso un videomessaggio respinge al mittente le accuse di non aver comunicato i dati all'Agenas ("Si è trattato di un ritardo di un'ora per problemi informatici", dice), assicura la tenuta delle Terapie Intensive ("Sono occupati solo 19 posti - in realtà in giornata arrivati a 23, ndr - su ben 73 a disposizione") ed ammette delle difficoltà nei reparti di Malattie Infettive ("Ma attiveremo altri 20 posti letto a Potenza, mentre a Stigliano abbiamo previsto 30 posti, di cui 14 coi gas medicali, che stiamo destinando a pazienti che hanno superato la fase critica"). Inoltre annuncia l'attivazione di 100 posti letto nell'ospedale di Venosa per il quale "sono stati spesi 400 mila euro per la sistemazione degli ambulatori".

Il sindaco di Bernalda, Domenico Raffaele Tataranno, è intervenuto attraverso un videomessaggio su Facebook, comunicando la positività di 4 tamponi su 25 effettuati oggi 13 novembre 2020. Il totale dei positivi sale a 18 comprendendo anche 3 cittadini residenti altrove, ma in isolamento a Bernalda.

Inoltre, Tataranno ha annunciato l'annullamento dei mercati, anche quelli all'aperto, garantendo che verranno recuperati appena possibile. Quindi ha risposto ad alcuni cittadini che chiedevano la chiusura delle scuole: "La decisione è di esclusiva competenza del Governo nazionale".

Sono stati 2269, in rialzo di ben 654 unità, i tamponi processati ieri, giovedì 12 novembre 2020, dai laboratori lucani della Basilicata. Di essi, 306 sono risultati positivi (+104 rispetto ad ieri), al netto di quelli relativi a persone residenti e domiciliati fuori regione (48). I casi positivi sono così ripartiti:

La situazione pandemica in Basilicata inizia ad assumere risvolti preoccupanti. E' notizia di oggi che l'ospedale di Matera abbia raggiunto la saturazione e che i pazienti covid inizino ad essere trasferiti presso il nosocomio di Stigliano. In merito a questo, l'ex sindaco di Pisticci, Vito Di Trani, medico di medicina generale, attraverso un video pubblicato sulla pagina Facebook del suo studio, è andato all'attacco della Giunta Regionale ed in particolar modo del presidente Bardi e dell'assessore alla Sanità, Rocco Leone accusandoli di non aver programmato a tempo debito gli interventi da adottare in caso di aumento esponenziale dei contagi, ignorando del tutto la rinnovata struttura di Tinchi che avrebbe potuto diventare ospedale per soli pazienti covid. Di seguito il video:

Ultimi Tweets

From IFTTT
"Il più rognoso di tutti? Non Maradona, ma il pomaricano Franco Selvaggi". Lo spiega Vierchowod in una recente dich… https://t.co/UbXzxgCbyD
From IFTTT
Coronavirus in Basilicata: 10 nuovi positivi, un guarito a Pisticci e nessun decesso https://t.co/TanDt7gXT5 https://t.co/3j4yOVImBp
From IFTTT
Cia-Agricoltori: evitare divieti alla caccia al cinghiale https://t.co/W7zdftii37 https://t.co/zOyyFewJs6
Follow Pisticci.com on Twitter

Post Gallery

"Il più rognoso di tutti? Non Maradona, ma il pomaricano Franco Selvaggi". Lo spiega Vierchowod in una recente dichiarazione

Coronavirus in Basilicata: 10 nuovi positivi, un guarito a Pisticci e nessun decesso

Cia-Agricoltori: evitare divieti alla caccia al cinghiale

ScanZiamo le Scorie: scartare Basilicata e Puglia dai siti idonei

Ferrandina, insediata l’Amministrazione Lisanti: Margherita Epifania eletta presidente del consiglio comunale

Braia: sanità lucana a "caccia" in Lituania ma non di soluzioni per la Basilicata. Matera al collasso

A Bernalda il consiglio generale della Femca Cisl. Carella: "Soddisfatti per la crescita della federazione"

Coronavirus: Basilicata a rischio basso

A Matera domenica il meglio dell'Agroalimentare in piazza