Sabato, 09 Dicembre 2023

“L'autocertificazione è stata correttamente inviata”. E' il messaggio ricevuto dai primi cittadini, che hanno provato a presentare la domanda per il bonus gas. Lo hanno fatto ben prima delle 16:00 di oggi, data e ora previste dalla Regione per l'avvio della procedura.

“Venerdì 28 ottobre, dalle ore 16, sarà possibile presentare l’autocertificazione e accedere ai benefici della legge che darà il “gas gratis a tutti i lucani” accedendo al sito https://www.apibas.it/bonusgas o sul portale regionale tramite il link di riferimento https://portalebonusgas.regione.basilicata.it/“. Lo scrive sulla sua pagina Instagram il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi.

“La Regione esca dalle criticità attuative della legge sul bonus gas che sta diventando nella pratica una misura vessatoria nei confronti delle persone che più necessitano di tutela, come gli anziani. Le file chilometriche davanti agli uffici regionali preposti per ottenere lo Spid sono inaccettabili.

“Scendiamo in campo per consentire a tutti di beneficiare della legge sul “gas gratis a tutti i lucani”. Daremo supporto a tutti coloro che non hanno lo SPID, per caricare l’autocertificazione e i documenti necessari. Lo faremo con tutta la nostra rete sul territorio, fatta di sindaci, assessori, consiglieri, circoli di partito e associazioni di “area”, perché i cittadini lucani di tutti i Comuni devono poter accedere ai benefici di una norma senza precedenti, che potrà tenere le famiglie lucane – uniche in Europa – al riparo dagli aumenti del prezzo del gas. Chi non ha lo SPID potrà chiedere una mano alla nostra rete territoriale. Noi ci siamo”.

Lo affermano in una nota congiunta i capigruppo di maggioranza Tommaso Coviello (FDI), Pasquale Cariello (Lega), Dino Bellettieri (FI), Vincenzo Baldassarre (idea) e Dina Sileo (Misto)

Il presidente della Regione Basilicata, Vito Bradi, dalla sua pagina social fa sapere che “la trasmissione sul sito di Apibas tramite SPID sarà attiva dalla prossima settimana. È pertanto inutile accedere al portale o segnalare il non funzionamento. Comunicheremo quanto prima data e orario di attivazione della trasmissione”

 I sindacati, Cgil, Cisl e Uil invece precisano che "i rispettivi Patronati e Caaf non sono autorizzati a trasmettere la documentazione sul portale ApiBas in quanto nessuna convenzione è stata stipulata tra questi e la Regione Basilicata".

Post Gallery

Prende il via Il progetto Erasmus “Same and different. Peace and justice”

Violento impatto auto-moto: centauro trasportato al San Carlo di Potenza

Dimissioni dal lavoro: in 5 anni aumento del 25%

Coldiretti Basilicata al villaggio contadino di Napoli

Il Programma degli Eventi Natalizi 2023 a Pisticci

Breve cronistoria della lunga marcia sul sentiero delle terre civiche di Pisticci

Il 9 dicembre inaugurazione di ICPPISTICCI2325. Leone: “Per noi un onore e un privilegio”

Intersezioni 2023: dal 9 all'11 dicembre a Bernalda

"La Quarta Parete", a Potenza la personale d’arte di Giovanni Spinazzola