Giovedì, 27 Gennaio 2022

Si è rivelata un successo la prima edizione di “Percorsi culturali italiani”, l'iniziativa promossa dalla Provincia di Matera. Una formula organizzativa che ha visto la realizzazione di eventi letterari e musicali, incontri, distribuiti sul territorio materano. Utilizzati sia gli autorevoli spazi istituzionali (la Biblioteca Provinciale Tommasi Stigliani a Matera) sia alcune location di grande interesse (Palazzo Materi a Grassano, piazza Cattedrale ad Irsina). Dieci gli eventi messi in scena in un mese e mezzo.

Al via oggi ad Irsina, presso il chiostro convento di san Francesco con la presentazione del libro di Michele Mirabella,  “Quando c'è la salute. Storie vere o supposte: curiosità, miti e dicerie della medicina” la prima edizione di “Percorsi culturali italiani, un evento promosso dalla Provincia di Matera. Per l’occasione Mirabella dialogherà con il professor Antonio D’Itollo.

Parte ufficialmente domani, 1 settembre, la prima edizione di “Percorsi culturali Italiani”, la manifestazione promossa dalla Provincia di Matera. La formula organizzativa prevede la presentazione di eventi letterari, musicali ed incontri, distribuiti sul territorio materano. Saranno utilizzati sia gli autorevoli spazi istituzionali (la Biblioteca Provinciale Tommasi Stigliani a Matera) sia alcune location di grande interesse (Palazzo Materi a Grassano, piazza Cattedrale ad Irsina). Sono previsti nove appuntamenti dal fino al 4 ottobre 2021 con protagonisti della scena italiana. Appuntamento inaugurale ad Irsina, domani alle ore 18,30 presso il chiostro convento “S. Francesco”.  Per “Percorsi culturali Italiani, Michele Mirabella, autore del libro “Quando c'è la salute. Storie vere o supposte: curiosità, miti e dicerie della medicina”, dialogherà con il professor Antonio D’Itollo. La manifestazione, con i diversi appuntamenti, verrà presentata domani mattina 1 settembre alle ore 11:00, nel corso di una conferenza stampa, nella Sala del presidente della Provincia di Matera, alla presenza degli organizzatori.

"Quando c'è la salute. Storie vere o supposte: curiosità, miti, dicerie della medicina"

Senza alcuna pretesa di tipo storico o scientifico, questo libro è nel suo insieme un compendio leggero di informazioni, miti, curiosità, modi di dire, dicerie, pettegolezzi e illazioni che circondano la storia della medicina, una sorta di dietro le quinte medico-sanitario di eventi, scoperte e personaggi antichi e moderni in cui il lettore potrà scoprire verità o supposte tali, col sorriso sulle labbra.

Michele Mirabella

Da diversi anni Mirabella conduce in TV programmi che riguardano la medicina, dalla fortunata trasmissione Elisir del 1996 a Tutta salute che va in onda dal 2017 su Rai 3.

Con il garbo che lo contraddistingue unito al rigore scientifico, accompagna i telespettatori in un viaggio affascinante nella medicina rispondendo, con l’aiuto di esperti in materia, alle loro curiosità e dispensando informazioni e consigli utili per restare in buona salute e prevenire le patologie più comuni.

Laureato in Lettere e Filosofia (cum laude) con uno studio di regia sul teatro di Pirandello e, ad honorem, in Farmacia. Regista, autore e attore di teatro, radio, cinema e televisione. Firma la regia di oltre cinquanta spettacoli (tra gli autori: Goldoni, Plauto, Aristofane, Brecht, Shakespeare, Pirandello, Feydeau, Machiavelli, Sciascia, Donald Churchill, Moretti, De Filippo) e ha diretto allestimenti e recitato in teatri stabili e in numerose compagnie primarie in tutta Italia, in Europa e negli Stati Uniti.

Conduce da molti anni Elisir il programma legato al mondo della salute e della medicina, con la presenza in studio di ospiti di primo piano: specialisti, professori, eccellenze del mondo della ricerca medica.

Ultimi Tweets

From IFTTT
Coronavirus in Basilicata: altri 2 decessi e quasi 1000 nuovi positivi di cui una quarantina a Pisticci… https://t.co/bYjKtcMBPF
From IFTTT
Controlli a tappeto dei Carabinieri nel fine settimana. Due persone denunciate e quattro sanzionate e segnalate all… https://t.co/s4Pdg0QFEQ
From IFTTT
Il 27 gennaio è il giorno della memoria: Antonio Sisto simbolo pisticcese della shoah https://t.co/HsRZwiFdBy https://t.co/Un4tUv2rfi
Follow Pisticci.com on Twitter

Post Gallery

Coronavirus in Basilicata: altri 2 decessi e quasi 1000 nuovi positivi di cui una quarantina a Pisticci

Controlli a tappeto dei Carabinieri nel fine settimana. Due persone denunciate e quattro sanzionate e segnalate alle autorità amministrative

Il 27 gennaio è il giorno della memoria: Antonio Sisto simbolo pisticcese della shoah

Matera e la Basilicata sul podio mondiale dell’accoglienza, Bardi: Un plauso agli operatori

Hockey Indoor: a Policoro la finale nazionale under 18 femminile

Cestari (ItalAfrica), transizione energetica e caro bollette rilanciano cooperazione Sud Italia-Africa

“I dimenticati dalla Storia”: migliaia di testimoni di Geova tra le vittime della persecuzione nazista

Giordano (Ugl) incontra il Presidente Marrese per discutere di sviluppo e stallo socio/politico

Coronavirus in Basilicata: ieri oltre 1330 positivi e un decesso. A Pisticci altri numerosi casi