Lunedì, 05 Dicembre 2022

“Il Covid-19 ha paralizzato l’economia del nostro territorio come in tutto il resto d’Italia e del mondo: abbiamo perso migliaia di familiari, vittime della pandemia sconosciuta nel 2020, oggi grazie alla scienza sembrerebbe che si stia risolvendo: ma incombe un altro dramma meno conosciuto, l’Ugl non vuole creare allarmismi, per tanto è opportuno affrontare il problema in tempi necessari. L’Ugl Matera lancia l’allerta sul tasso di malattia che si potrebbe diffondere a macchia d’olio dovuta alla Peste suina che fortunatamente non è trasmissibile all'uomo, quindi l'allarme lanciato nei confronti di questa condizione è relativo unicamente agli animali e di conseguenza ai devastanti danni economici che ne derivano, considerato l'altissimo rischio di morte che comporta”.

“Il caro bol­let­te ri­schia di paralizzare la ri­pre­sa economia dell’intera Provincia. Gli aumen­ti dei prez­zi energetici ol­tre a incidere pesantemente sul red­di­to di ogni fa­mi­glia, sta’ pro­ducendo di­sa­stri an­che sul­la produzione industriale delle aziende materane. Dalle PMI, passando per le singole famiglie, il problema del caro bolletta non sta risparmiando nessuno e in attesa di conoscere le misure che metterà in campo il Governo, gli allarmi sono sempre di più”.

“Creare lavoro, dotare la nostra Provincia di infrastrutture e di una rete di servizi per i trasporti, la sanità e l’istruzione, è la strada maestra per rendere più competitivo e attrattivo il territorio materano, rassicurando l’imprenditoria, motore pulsante per la ripresa economica”.

“L’Ugl metalmeccanici esprime forte preoccupazioni sullo stato di quanto attiene la riconoscenza malattia invalidante di chi colpito da Sars-Covid19: è impensabile che un danno esistenziale derivante da un Mondo Scientifico beneficiato di risorse finanziarie degli Stati, oggi risulti non in grado di riconoscere chi passivamente ha subito tale danno biologico”.

“La pandemia dovrebbe averci insegnato l’importanza fondamentale del sistema sanitario, pilastro della società, che ci garantisce il bene primario: la salute. Eppure, dopo due anni di lotta conto il virus, portata avanti in prima linea ed a costo del proprio benessere personale, in alcuni casi della vita, sul fronte della valorizzazione del personale sanitario ci sono ancora fortissime problematiche”.

Ultimi Tweets

From IFTTT
L’ Elettra Marconia vince a Castelluccio e si conferma leader del campionato https://t.co/s5iYZx63P7 https://t.co/oYdGSTE9cE
From IFTTT
Aperte le iscrizioni per la “Cupa Cup Christmas Edition” https://t.co/YagNWvTU0p https://t.co/K3cFUv1ysP
From IFTTT
Piero Marrese riconfermato presidente della provincia di Matera. Gli auguri del sindaco Albano… https://t.co/slTBkuJMTY
Follow Pisticci.com on Twitter

Post Gallery

L’ Elettra Marconia vince a Castelluccio e si conferma leader del campionato

Aperte le iscrizioni per la “Cupa Cup Christmas Edition”

Piero Marrese riconfermato presidente della provincia di Matera. Gli auguri del sindaco Albano

Dopo 3 minuti Pol CS Pisticci-Futsal Noci 2019 sospesa per impraticabilità di campo

Prestigioso invito per il pianista pisticcese Alessandro Vena

Incidente sulla Basentana in territorio di Pisticci

Dissesto idrogeologico: da Basilicata 13 mln di euro a 11 Comuni tra cui Pisticci. Albano scrive agli enti competenti

Programma di intervento “Mi fido di te”: pubblicato il bando

AllenaMENTI: il Progetto di UPI Basilicata per il contrasto al disagio giovanile