Mercoledì, 27 Gennaio 2021

Un ordine del giorno contro l’ubicazione del deposito di scorie nucleari sul territorio lucano è stato portato nel Consiglio Provinciale tenutosi ieri pomeriggio,

Torna l'incubo deposito scorie radioattive in Basilicata. Con il nulla osta dei ministeri dello Sviluppo Economico e dell’Ambiente, la Sogin (la società pubblica responsabile dello smantellamento degli impianti nucleari italiani e della gestione dei rifiuti radioattivi) ha reso nota la proposta di Carta Nazionale delle Aree Potenzialmente Idonee (Cnapi) ad ospitare il famoso Deposito Nazionale dei rifiuti radioattivi, un'opera di cui si parla da anni e per la mancata realizzazione della quale, l'Italia è al centro di una procedura di infrazione europea. Attualmente i rifiuti vengono stoccati in una ventina di siti provvisori che, però, non risultano essere idonei ai fini dello smaltimento definitivo.

Ultimi Tweets

Coronavirus in Basilicata. Confermato il nuovo trend negativo https://t.co/cEjrfy7utD #coronavirus #COVID19
Per esigenze organizzative la sfilata dei Bersaglieri avrà inizio alle ore 16.30 partendo da piazza Giulio Cesare.… https://t.co/sEu8n5U1mZ
Grandinata record, Pisticci chiede lo stato di calamità https://t.co/9KyNoUqNJQ
Follow Pisticci.com on Twitter

Post Gallery

Cittadiniattivi di Bernalda e Metaponto: Appello a non interrompere le ricerche di Angelo Ferrante

Dal primo febbraio le scuole superiori tornano in aula

Coronavirus in Basilicata: più tamponi rispetto a ieri, diminuiscono i casi positivi

Guardia di Finanza: emesse 11 ordinanze di custodia cautelare ed effettuato il sequestro preventivo di oltre 4,5 milioni  di euro

Tenta di estorcere denaro ai genitori: i Carabinieri arrestano 44enne

Coronavirus in Basilicata: 73 nuovi casi, nessuno in territorio di Pisticci, 4 i decessi

Calcio Eccellenza: possibili ipotesi di ripresa del campionato

A Marconia i Carabinieri arrestano donna 65enne che spacciava a casa

Sospensione idrica per Pisticci, Scalo ed alcune zone rurali