Martedì, 24 Maggio 2022

Il Pisticci orfano dello squalificato “Rambo” Armando Fagnano e di bomber Cosmiano D’Onofrio infortunato, finalmente in un Pala Olimpia festoso e gioioso dopo i due anni di semi silenzio dovuti al Covid, contro la penultima della classe, non lascia nulla al caso. Sin dalle prime battute cerca di mantenere alta la concentrazione, contro un team di non elevata caratura, ma pur sempre insidioso.

Contro una delle squadre più forti del campionato, l’Academy Nova Siri del talentuoso mister Rocco Suriano, era per i gialloble, una gara da dentro o fuori: dentro perché in caso di vittoria si sarebbe potuto continuare a sognare, fuori perché in caso di sconfitta i sogni di gloria sarebbero stati riposti nel cassetto.

Nel ritorno di Coppa Italia andato in scena al Pala Olimpia, il Pisticci era chiamato alla rimonta dopo la sconfitta dell’andata e a dare dimostrazione di forza nonché di maturità. Ebbene i ragazzi di mister Lavecchia, non solo hanno rimontato, ma hanno dato prova di carattere e soprattutto di piena consapevolezza dei propri mezzi. Tra le mura amiche, i gialloble sfoderano infatti una super prestazione con la P maiuscola, demolendo senza alcun se e senza alcun ma, il malcapitato Revelia e ribaltando con un punteggio tennistico il risultato dell’andata.

Un bellissimo, giovanissimo e spavaldo Pisticci, espugna l’insidioso campo del Maschito e resta in vetta alla classifica insieme ai rossoblu potentini del San Gerardo. Una partita gagliarda quella dei ragazzi di mister Lavecchia, che fino a questo momento hanno realizzato un piccolo-grande miracolo calcistico. Basti solo dire che in squadra mister Lavecchia ha con sè gente giovanissima, ma con un potenziale notevole che va non solo sfruttato, ma soprattutto “coltivato” e messo in mostra. Il tutto in attesa della attesissima sfida infrasettimanale che i gialloble disputeranno in quel di Rivello, nella prima delle due sfide per conquistare la finale di Coppa Italia.

Al Pala Olimpia è andata in scena la quarta giornata del campionato di serie C1 lucano. Di fronte i padroni di casa del Pisticci guidati da mister Lavecchia e il quotato Academy Nova Siri, squadra candidata alla vittoria del campionato ed eliminato proprio dai gialloble in coppa Italia.

La partita è stata bella, combattuta, elettrizzante, a tratti dominata dai padroni di casa che dopo il prezioso vantaggio del primo tempo hanno rischiato sul finire di gara di essere raggiunti da un buon Nova Siri mai domo, ma anche apparso a volte in balia dei padroni di casa.

Le emozioni non sono mancate sin dall'inizio quando Benedetto calcia con il portiere del Nova Siri, Vampo, che si rifugia in angolo. Dopo tre minuti doppia occasione gialloble con Albano prima e Benedetto poi con quest'ultimo che colpisce il palo. Il Pisticci preme, va al tiro con il sempre prezioso Fagnano, ma ancora una volta Vampo, migliore dei suoi, respinge. Risponde il Nova Siri con Pisapia che risponde presente. Al 13' guizzo di Benedetto bravo a scendere sulla fascia e a beffare con un tocco pregevole l'estremo ospite per il giusto vantaggio gialloble. Al 17' raddoppio per i padroni di casa con Iannuzziello abile a realizzare con una conclusione tanto forte quanto precisa che non lascia scampo al portiere ospite. Un “tarantolato” Pisticci conferma la sua superiorità sul campo al 25' quando Albano, con un tocco di giustezza realizza il tris per i suoi. In campo c'è una sola squadra, il Pisticci, e lo testimoniano le conclusioni verso il portiere dell'Academy, insuperabile in almeno due circostanze. Sul finire di tempo occasione per il Nova Siri su calcio di punizione, bravo Pisapia a gestire facile e a mantenere il risultato sul 3 a 0 con cui si conclude la frazione per i padroni di casa dell’attento Piero Giorgini, in panchina al posto di Lavecchia.

Nella ripresa il Pisticci non cambia atteggiamento andando al tiro ancora con un Benedetto in giornata di grazia e con Albano che impensierisce il bravo Vampo. Risponde per gli ospiti Martino con una conclusione che Pisapia smanaccia in angolo. E’ il preludio al gol che arriva per l’Academy al 9'; il Nova Siri accorcia sul 3 a 1 con Martino che con un preciso diagonale sorprende Pisapia. Il ritmo della gara è elevatissimo e questo porta le due squadre al forcing costante, ma anche a fare molti falli.

Al 13' occasione su tiro libero per il Pisticci: al tiro si porta il giovanissimo D'Onofrio, che nonostante la giovane età, realizza con freddezza il poker per i suoi, scatenando la gioia del pubblico e di tutto l’entourage. Al 18' palla lunga di Pisapia per Fagnano che colpisce la traversa con un tocco che meritava maggior fortuna.

Sulla ripartenza Ripa realizza il 2 a 4. La partita si accende ancora di più e con le due squadre che hanno esaurito il bonus dei 5 falli, le chance di andare in gol aumentano di minuto in minuto. Il Pisticci cerca il gol vittoria e il Nova Siri quello della rimonta. Fagnano tenta da distanza siderale la conclusione che si stampa sulla traversa. A 4 minuti dal termine brividi per i pisticcesi: gli ospiti inseriscono il portiere di movimento Margiotta e la superiorità numerica in campo fa sì che proprio il neo entrato realizzi da distanza ravvicinata il 3 a 4. Successivamente ancora uno spavento per il Pisticci: tiro libero per il Nova Siri, ma Martino calcia sulla traversa. Allo scadere altro tiro libero, questa volta per il Pisticci, ma D'Onofrio non è preciso. Nei tre minuti di recupero il grande protagonista diventa Pisapia: decisiva la doppia respinta su due conclusioni insidiosissime dell’Academy. Il portiere gialloble, respingendo l'impossibile, dona la vittoria e tre punti pesantissimi per il Pisticci che meritatamente si aggiudica il match.

Mister Lavecchia, decisamente soddisfatto dopo aver vissuto freneticamente il match dagli spalti, a fine gara dichiara di aver visto un buon Pisticci soprattutto nella prima frazione, ma anche nella ripresa quando si aspettava il ritorno dell’Academy che a suo dire non merita i soli tre punti in classifica. Il mister inoltre aggiunge che l’incontro in effetti poteva essere chiuso un po' prima, ma poi gongola per il primo gol ufficiale in C1 di Paolo D’Onofrio, e attende freneticamente l’esordio in settimana dell’altra sua “creatura”, l’under 19.

Tabellini:

Gol: Benedetto, Iannuzziello, Albano, D’Onofrio (Pisticci); Margiotta, Ripa, Martino (Academy Nova Siri)

Arbitro: Maria Teresa Cassano, Claudio Carella

 

Pol CS Pisticci: Pisapia, Fafoglie, Barbalinardo, Novellis, Benedetto, Carioscia, D’Onofrio, Fagnano, Iannuzziello, Marra, Albano, Panio, all:Piero Giorgini

Academy Nova Siri: Vampo, Stabile, Lunati, Margiotta, Ripa, Mele, Margiotta V, Martino, Stigliano, Cupa D’Armento, Truncelletto; all Suriano

Risultati 4° Turno:

Pol CS Pisticci - Academy Nova Siri    4 - 3

Ferrandina - Essedisport Venosa              6 - 6          

Flacco Venosa - Castrum Viggianello         1 - 1

Maschito - San Gerardo PZ                     0 - 0

Revelia Sport - Atletico Pomarico            6 - 2

Classifica:

Castrum, Maschito, Pol CS Pisticci, San Gerardo PZ, Revelia 7; Essedisport, Flacco Venosa 5; Pomarico 4; Academy Nova Siri 3; Ferrandina 2

Pagina 1 di 2

Ultimi Tweets

From IFTTT
Autotreno si mette in marcia da solo travolgendo le auto in sosta https://t.co/3Jo6P9Wxqv https://t.co/LO2gLaCpwS
From IFTTT
Dal 2 luglio al via in Basilicata i saldi estivi https://t.co/Pe4vyk1sdb https://t.co/cWm9hbz8fu
From IFTTT
Agricoltura, rinnovato il contratto nazionale per gli operai agricoli e florovivaisti https://t.co/afJsnZa49R https://t.co/r4EI6FMvYN
Follow Pisticci.com on Twitter

Post Gallery

Autotreno si mette in marcia da solo travolgendo le auto in sosta

Dal 2 luglio al via in Basilicata i saldi estivi

Agricoltura, rinnovato il contratto nazionale per gli operai agricoli e florovivaisti

Incidente SS7: i commenti della politica, delle istituzioni e dei sindacati

Ancora un incidente mortale sulla SS.7. L’arteria non è più una strada sicura

Al Pitagora di Policoro Don Cozzi presenta “Dio ha le mani sporche”

Report dei Carabinieri NAS Potenza sulla sicurezza alimentare e sanitaria del primo quadrimestre 2022

L’Amministrazione incontra Adele Di Leo, donna dell’anno nelle materie STEM

Il Sindaco di Pisticci presente a Scanzano Jonico alla manifestazione dell’Associazione Libera