Martedì, 16 Luglio 2024

“Quest’anno celebriamo la giornata dedicata all’Unità nazionale e alle Forze Armate in una inedita e difficile congiuntura internazionale, con l’invasione russa dell’Ucraina e lo scenario di guerra che ha investito il cuore dell’Europa portando morte e distruzione e condizionando la ripresa economica e produttiva delle comunità già duramente provate da due anni di pandemia.

Da venerdì 28 ottobre a partire dalle ore 16:00, è possibile presentare l’autocertificazione e accedere ai benefici della legge che darà il “gas gratis a tutti i lucani” accedendo al sito https://www.apibas.it/bonusgas o sul portale regionale tramite il link di riferimento https://portalebonusgas.regione.basilicata.it/

Ad annunciarlo il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, che nei giorni scorsi ha fatto sapere:

“La procedura, attivabile tramite SPID, richiederà cinque minuti: bisogna compilare il form con tutte le proprie informazioni, tra cui le più importanti sono il PDR (il contatore) e il codice cliente, due informazioni facilmente rinvenibili dalle bollette. L’autocertificazione sarà poi generata automaticamente dal sistema e si potrà firmarla sia digitalmente (preferibile) che in maniera olografa (stampando, firmando e scansionando il file). Successivamente si dovrà caricare l’autocertificazione nel sistema e chiudere l’iter. La procedura con il delegato sarà un po’ più lunga, ma in dieci minuti si potranno caricare tutti i documenti richiesti e accedere a un beneficio che vale potenzialmente per i prossimi 9 anni e che varrà diverse migliaia di euro per tutte le famiglie lucane. Contestualmente, metteremo on line sia un tutorial sia le faq per aiutare tutti i lucani che dovranno presentare la domanda. Ci saranno poi varie iniziative di comunicazione istituzionale e di rapporti con il pubblico per supportare i cittadini. Chiedo a tutti la massima collaborazione e la più ampia disponibilità, soprattutto per aiutare i più anziani e i più fragili che non hanno familiarità con gli strumenti informatici”.

Per presentare l’autocertificazione ecco le informazioni che serviranno:

Pdr (numero contatore) – codice cliente – società di vendita – periodicità della fatturazione – numero componenti il nucleo familiare – dati anagrafici – pec o mail normale – numero di telefono

Per coloro i quali hanno la fatturazione mensile, è consigliabile presentare quanto prima l’autocertificazione, così da accedere al beneficio già nella bolletta di novembre.

Le autocertificazioni inviate prima delle ore 16:00 di oggi dovranno essere ripresentate.

Ad oggi con 51.000 utenti registrati, il 92% delle richieste è stato protocollato.

Tempo medio per completare la procedura 4minuti e 45secondi.

“Venerdì 28 ottobre, dalle ore 16, sarà possibile presentare l’autocertificazione e accedere ai benefici della legge che darà il “gas gratis a tutti i lucani” accedendo al sito https://www.apibas.it/bonusgas o sul portale regionale tramite il link di riferimento https://portalebonusgas.regione.basilicata.it/“. Lo scrive sulla sua pagina Instagram il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi.

Lasciano basite le dichiarazioni di alcuni organi di stampa in ordine alle inadempienze da parte dei Comuni nell’invio degli elenchi dei residenti alla Regione Basilicata, peraltro riprese dal Presidente Bardi in un inopportuno comunicato stampa, che non rende merito alla ricostruzione dei fatti ed alla volontà di collaborazione espressa, come sempre, dai Comuni verso la Regione, tanto più quando trattasi di tutelare interessi ed aspettative dei Cittadini.

Di seguito gli auguri di buon lavoro al nuovo Governo del Governatore Vito Bardi:

Post Gallery

A Pisticci Scalo predisposta una autobotte per fronteggiare la mancanza d’acqua

Festa di apertura del lido inclusivo “Il Sogno del Capitano” con la Youtuber Lucilla

S.S. 407 Basentana, Cifarelli PD: presentata interrogazione consiliare

Fermato dai Carabinieri il presunto autore dell’omicidio del clochard di Policoro

Nicola Benedetto entra in Fratelli d’Italia

Possibili abbassamenti di pressione o mancanza d’acqua a Pisticci Scalo

“Archè, origini e prospettive per un territorio sostenibile”: se ne parlerà in una Tavola rotonda a cura di “Salviamo il Mare da Noi”

La Gica Ice di Giuseppe Carlone vola in finale al Torneo “Maria Ss della Bruna”

Un uomo viene ucciso a Policoro: fermato un cittadino africano