Giovedì, 21 Gennaio 2021

La sanità del materano non si tocca: Fials Matera annuncia manifestazione di protesta per domani 4 dicembre

Giovedì, 03 Dicembre 2020

Di seguito comunicato stampa Fials Matera per la manifestazione che si terrà in piazza Vittorio Veneto a Matera il 4 dicembre 2020.

La Segreteria Fials Matera comunica che è confermata, salvo condizioni meteo avverse, la manifestazione "La sanità materana non si tocca" prevista per venerdì 4 dicembre dalle 10 alle 12.30 in piazza Vittorio Veneto a Matera.

Le motivazioni che hanno determinato la manifestazione di protesta sono molteplici e riassunte qui di seguito:
1) Richiesta al Ministro della Sanità di modifica urgente del DM 70;
2) richiesta di una nuova legge regionale che valorizzi la sanità materana e la sanità territoriale attraverso la creazione delle case della Salute;
3) richiesta alla Regione Basilicata di una delibera di giunta urgente per prorogare la chiusura dei raparti di geriatria, chirurgia vascolare e chirurgia plastica;
4) evitare il depotenziamento dell'ospedale Madonna delle Grazie di Matera;
5) nomina di un nuovo direttore generale Direttore Amministrativo e Sanitario;
6) Chiedere alla regione Basilicata di procedere all delibera per portare le prestazioni aggiuntive a 50 euro per il comparto e a 80 euro per i medici;
7) Assunzioni a tempo indeterminato di medici, infermieri, Tecnici di laboratorio, oss.
8) Apertura dell'ospedale di Tinchi per ospitare i COVID positivi;


Facciamo appello alla massima partecipazione a tutte le associazioni, ai cittadini liberi, alle forze politiche e alle  istituzioni perchè non ci lascino soli in questa lotta. Riteniamo che difendere il diritto alla salute è un dovere civico e  il Prefetto di Matera vorrà ricevere un nostra delegazione gli consegneremo una nota con le nostre istanze da inviare al Governo centrale perchè nonostante gli annunci, il governo regionale ancora non ha predisposto la delibera per bloccare la chiusura dei reparti di geriatria, chirurgia plastica e chirurgia vascolare. 

Inoltre è inaccettabile leggere le dichiarazioni del Presidente Bardi che annuncia l'apertura della radiologia interventistica al CROB di Rionero dopo aver praticamente affossato quella di Matera, che negli anni si era messa in evidenza come centro di riferimento e di eccellenze in tutto il Mezzogiorno per diverse metodiche. 
Noi diciamo basta perchè dal governo regionale arrivano solo proclami, stiamo aspettando ancora i 21 milioni promessi per il rifacimento del pronto soccorso dell'ospedale Madonna delle Grazie, per gli ascensori, gli infissi e sopratutto per la radioterapia. 
Ad oggi, dopo un anno dalle dimissioni del dottor Joseph Polimeni, non si è ancora riusciti a nominare un nuovo direttore generale. 

Ultima modifica Giovedì, 03 Dicembre 2020 11:08

Ultimi Tweets

Coronavirus in Basilicata. Confermato il nuovo trend negativo https://t.co/cEjrfy7utD #coronavirus #COVID19
Per esigenze organizzative la sfilata dei Bersaglieri avrà inizio alle ore 16.30 partendo da piazza Giulio Cesare.… https://t.co/sEu8n5U1mZ
Grandinata record, Pisticci chiede lo stato di calamità https://t.co/9KyNoUqNJQ
Follow Pisticci.com on Twitter

Post Gallery

La pubblica illuminazione diventa a led. Domani circolazione stradale inibita in alcune vie dell'abitato di Pisticci

FP Cgil: risolvere le criticità per l’assunzione di 30 unità all’Arpab

Coronavirus in Basilicata: 884 test processati; 57 casi positivi di cui 2 in territorio di Pisticci

Il Movimento 5 Stelle Pisticci attacca la Regione sul tema Ospedale di Tinchi

FIOM CGIL su aumento casi positivi al Covid tra lavoratori FCA: “Incrementare le misure di sicurezza”

Il rapper Zinga trionfa e vince il contest di Traplist Italia

Coronavirus in Basilicata: 751 tamponi effettuati, 61 positivi, 8 decessi

Minaccia la convivente con una katana: 70enne arrestato dalla Polizia

Coronavirus in Basilicata: brusco calo dei tamponi, effettuati 187 test e accertati 7 nuovi casi