Domenica, 28 Febbraio 2021

La Nostra Storia: quei mitici Carnevali pisticcesi di tanti anni fa

Domenica, 14 Febbraio 2021

Siamo ormai agli ultimi giorni del Carnevale (termina martedì 16 febbraio), che il Covid ha cancellato unitamente ad altre festività sempre onorate come si deve dalla nostra gente.

La cosa  francamente fa pensare e ci ricorda come sono lontani i tempi quando a Pisticci il Carnevale era animato soprattutto dal “Professor Cipolla” ovvero Ciccio Tiriticco, al secolo Francesco Iannuzziello, uno straordinario personaggio del posto, voluto bene da tutti, famoso per  aver dato vita per diversi anni ad eccezionali carnevali pisticcesi grazie ai suoi originali e spettacolari, divertentissimi “interventi chirurgici” davanti ad un mare di gente acclamante, lungo Corso Margherita, piazza Umberto e piazza S.Rocco, col taglio di pance e stomaci da cui venivano estratti metri di salciccia, formaggi, vino e altro ben di Dio.

Con lui un’altra simpatica maschera pisticcese, Vincenzo Di Stefano, famoso per le sue macchiette e i vestiti da donna che indossava, tanto da renderlo piuttosto…..sexy e affascinante. Erano quelli i tempi di uno straordinario carnevale cittadino che non aveva eguali in zona e coinvolgeva un pò tutta la popolazione senza distinzione di età e sesso e richiamava tantissima gente dei centri vicini, che scendeva in piazza e nelle strade per festeggiare con maschere e costumi, questo grande evento spensierato.

Erano anche i tempi di fantastici carri allegorici  preparati da un grande artista artigianale pisticcese, Carlo Blancagemma che studiava e creava ad ogni edizione, soggetti di maschere sempre diversi, che poi sfilavano per le principali vie dell’abitato tra ali ininterrotte e plaudenti di folla, fino a notte inoltrata. Il carnevale pisticcese raggiunse il massimo splendore negli anni a cavallo tra il 1980 e 1990 e, purtroppo,  l’ultima festa, degna di questo nome, fu quella celebrata durante il Carnevale del 1993.

Successivamente l’interesse per questa manifestazione è andata man mano scemando e solo grazie all’Associazione Pro Loco del presidente Pasquale Sisto prima e Beniamino Laurenza poi, supportati da associazioni e scuole, è stata mantenuta in piedi, ma certamente, senza quegli sfarzi che l’avevano caratterizzata nel periodo d’oro.

Anche a Marconia il Carnevale è sempre stato onorato con spettacolari manifestazioni. Ricordiamo con piacere le feste carnevalesche degli ultimi anni organizzate dalla Pro Loco del Presidente Lino Malvasi e da altre associazioni del posto che, grazie al loro impegno hanno dato vita ad eccellenti spettacoli con carri allegorici, e cortei, regalando grandi momenti gioiosi e di spensieratezza..

Michele Selvaggi

Ultimi Tweets

Coronavirus in Basilicata. Confermato il nuovo trend negativo https://t.co/cEjrfy7utD #coronavirus #COVID19
Per esigenze organizzative la sfilata dei Bersaglieri avrà inizio alle ore 16.30 partendo da piazza Giulio Cesare.… https://t.co/sEu8n5U1mZ
Grandinata record, Pisticci chiede lo stato di calamità https://t.co/9KyNoUqNJQ
Follow Pisticci.com on Twitter

Post Gallery

La Exos vuole investire in Valbasento. Il CEO John Quinn ha incontrato la sindaca Verri

Coronavirus in Basilicata: ancora alto il numero dei contagi, altri 6 nel territorio di Pisticci

Braia: “Zona rossa, cresce lo sconforto in Basilicata. Sicurezza e salute non sono governate e l'economia è al collasso”

Cgil, Cisl, Uil: “Basilicata zona rossa: Non c’è casualità. Si evidenziano tutti i limiti della gestione della pandemia”

Zona rossa: le restrizioni in vigore con il nuovo decreto Draghi

Covid: la Basilicata passa in zona rossa. Bardi: "Sacrificio inaspettato, ma che dobbiamo onorare"

Coronavirus in Basilicata: 90 nuovi casi, 4 a Pisticci

Il comune di Pisticci si dota di due nuovi scuolabus

APT di Basilicata: sostegno a press tour, educational e supporto ai media nazionali e internazionali