20Novembre2017

 

Sei qui: Home Cronaca Autocisterna si ribalta a Pisticci Scalo
  • image
  • image
  • image
  • image

Download Template for Joomla Full premium theme.

Deutschland online bookmaker http://artbetting.de/bet365/ 100% Bonus.

Online bookmaker bet365

Autocisterna si ribalta a Pisticci Scalo

Un camion cisterna si è ribaltato stamattina dopo le ore 8.00 in territorio di Pisticci, precisamente sulla rampa di uscita dalla S.S. 407 Basentana, in direzione Pisticci Scalo.
Il traffico è stato dapprima regolato da carabinieri, polizia e polizia municipale, il cui intervento si è reso necessario perché parte del mezzo bloccava una porzione di corsia. Successivamente l’accesso alla rampa è stato chiuso in entrambe le direzioni ed il traffico deviato.
La viabilità è ripresa regolarmente nel primissimo pomeriggio dopo che il mezzo è stato rimosso. Sul posto è intervenuta anche l'Anas.
In seguito al ribaltamento, come si vede dalla foto il mezzo si è adagiato sulla sua fiancata sinistra, è probabile che la sostanza liquida trasportata abbia sprigionato un cattivo odore. E' possibile che lo scuotimento abbia determinato una iniziale fuoriuscita, ma come precisato  dalle forze dell'ordine non c'è stato sversamento. Persone del posto hanno segnalato, inoltre, di aver avvertito un cattivo odore successivamente all'incidente. Da un nostro sopralluogo sul posto, successivo alla rimozione del mezzo, non risultano comunque cattivi odori.
In base alle ricostruzioni formulate finora il grosso mezzo transitava sulla Basentana in direzione Matera ed avrebbe dovuto svoltare per Pisticci Scalo, ma appena imboccata la rampa du uscita dalla S.S. 407 è andato lungo finendo sul guardrail della corsia opposta. Il conducente, un uomo di Bernalda, ha riportato alcune ferite in seguito al ribaltamento, ma non versa in una situazione grave.
Il tratto è rimasto inaccessibile al traffico per diverse ore anche per la necessità di trasferire il contenuto dell'autocisterna incidentata in altre autobotti e di sistemare al meglio il tratto di strada interessato dall'incidente.
In base agli ultimi aggiornamenti risulta che l'autobotte, della società Lucana Spurghi, era piena al momento del ribaltamento, proveniva dal centro oli di Viggiano ed era destinata all'impianto di trattamento reflui di Tecnoparco. Sul caso indagano i carabinieri della Compagnia di Pisticci guidati dal capitano Sirsi.

Roberto D'Alessandro

   

Questo sito utilizza i cookie anche di terze parti per migliorare la tua esperienza di navigazione ed inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca su "Policy". Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.