25Aprile2017

 

  • image
  • image
  • image

Download Template for Joomla Full premium theme.

Deutschland online bookmaker http://artbetting.de/bet365/ 100% Bonus.

Online bookmaker bet365

Sei runner pisticcesi alla maratona di Roma

La pioggia scrosciante non ha fermato Genesio Fanuzzi, Giovanni Giannuzzi, Luigi e Rocco Iannuzziello, Antonio Montesano e Roberto Rondinone, i sei maratoneti di Pisticci che hanno partecipato alla ventitreesima edizione della Acea Marathona di Roma.
I pisticcesi, che facevano parte della pattuglia di undici lucani della “Lucani Free Runners”, sono stati tra i 13.312 runners che hanno tagliato il traguardo di via dei Fori Imperiali, con la vittoria andata a due etiopi, Mirata Tola e Rahma Tusa.
“Quella di quest’anno – è il coro unanime dei pisticcesi – è stata certamente un’edizione difficile da dimenticare a causa della pioggia scrosciante, che, per gran parte del percorso, ci ha accompagnato con momenti di vera bufera per intensità di pioggia, tuoni e lampi. Avere superato anche questa difficoltà, oltre ai saliscendi e ai sanpietrini che caratterizzano la capitale, ci ha resi ancora più orgogliosi per aver portato a termine il nostro impegno. Quest’anno, oltre al tradizionale e ricco expo, la Marathona di Roma ha proposto anche un momento di raccoglimento con una messa dedicata ai runners, celebrata nella chiesa degli Artisti, in piazza del Popolo, da monsignor Mechor Sanchez de Roca, appassionato runner che ha partecipato e portato a termine la Marathona”.
Il percorso e, come detto, soprattutto le condizioni meteo, hanno costretto al ritiro molti atleti, ma non i lucani, che hanno tutti tagliato il traguardo, anche con significativi ragguagli cronometrici. Particolarmente soddisfatti del loro impegno capitolino Iannuzziello e Montesano, i quali hanno stabilito proprio nel corso dell’edizione 2017 della Acea Marathona, il personal best sulla lunga distanza.
Tutti gli atleti pisticcesi, anche in questa occasione, sono stati accompagnati dalle rispettive famiglie, che li hanno attesi, festanti e orgogliosi, al traguardo di via dei Fori Imperiali.

 Piero Miolla

   

Questo sito utilizza i cookie anche di terze parti per migliorare la tua esperienza di navigazione ed inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca su "Policy". Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.