19Dicembre2018

 

Sei qui: Home Cronaca Guardia di Finanza sequestra 52 postazioni irregolari di giochi e scommesse

capece top

Download Template for Joomla Full premium theme.

Deutschland online bookmaker http://artbetting.de/bet365/ 100% Bonus.

Online bookmaker bet365

Guardia di Finanza sequestra 52 postazioni irregolari di giochi e scommesse

La Brigata di Metaponto, a conclusione di una incisiva azione di servizio, ha segnalato all'Autorità  Giudiziaria 3 soggetti per violazioni alla normativa che disciplina il settore del gioco e delle scommesse ed ha proceduto al sequestro penale e amministrativo di n. 29 computer con relative stampanti e del denaro contante rinvenuto sul posto.

L'attività, che ha coinvolto n. 20 tra esercizi commerciali, circoli e associazioni, ha fatto emergere anche violazioni alle prescrizioni della Legge Regionale Basilicata del 27 ottobre 2014, n.30, relativamente all'installazione irregolare di nr. 52 apparecchi da divertimento e intrattenimento.
Il controllo operato dai militari della Guardia di Finanza origina, in primis, dall'esigenza di contrastare la diffusione di agenzie che operano per conto di bookmaker esteri privi di concessione e autorizzazione ad operare in Italia nel settore del gioco.

In tale contesto sono state irrogate sanzioni amministrative per un importo totale pari a € 227.500,00 e segnalati al Comune competente per territorio i soggetti titolari delle attività esercitate per le successive incombenze di competenza.
Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Matera, attraverso l'incisiva attività dei Reparti dipendenti, continuerà ad assicurare costantemente un profuso e rilevante impegno investigativo nell'ambito del contrasto e della repressione dei fenomeni di illegalità e abusivismo, presenti in tutto il territorio di propria competenza, nel settore dei giochi, compresi quelli "on line", anche mediante la condivisione di percorsi operativi con l'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, perché sia garantita, sempre e prima di tutto, la sicurezza dei giocatori e dei minori, mantenendo elevata la soglia di attenzione alle sottostanti dinamiche di evasione fiscale ed a tutela del Monopolio statale dei Giochi.