Lunedì, 27 Maggio 2024

La Polizia di Stato di Matera ha arrestato in flagranza un giovane materano, per il reato ipotizzato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Notevole il quantitativo di droga sequestrata, pari a un chilo e 491 grammi di hashish, oltre a 2 grammi di cocaina.

La Polizia di Stato di Matera ha notificato un Avviso di conclusione delle indagini preliminari, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Matera, nei confronti di due uomini, di 65 e 56 anni, uno siciliano e l’altro abruzzese, indagati per furto in abitazione e rapina. I due uomini non sarebbero nuovi a episodi del genere.

Dalle indagini svolte dalla Squadra Mobile della Questura di Matera è emerso che i due si sarebbero introdotti nei locali della parrocchia di Sant’Antonio da Padova, presso il Villaggio del Fanciullo, a Matera. Mentre uno avrebbe distratto una volontaria della struttura, con il parroco impegnato nella confessione, il più giovane sarebbe salito al piano superiore, introducendosi nelle camere da letto dei sacerdoti.

Da una delle stanze, avrebbe prelevato 300 euro in contanti e un orologio da polso, appropriandosene. Scoperto dal sacerdote, si sarebbe dato alla fuga e, per evitare di essere inseguito, gli avrebbe spruzzato sul volto uno spray urticante al peperoncino. Spray che sarebbe stato impiegato anche nei locali della parrocchia. 

Gli accertamenti compiuti nei confronti degli indagati sono nella fase delle indagini preliminari, che necessita della successiva verifica nel contraddittorio con la difesa.

La Polizia di Stato di Matera ha arrestato in flagranza due persone – di 45 e 23 anni – e denunciato all’Autorità giudiziaria una terza - di 24 anni - tutte e tre incensurate, per il reato ipotizzato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Notevole il quantitativo di droga sequestrata, pari a 179,98 gr di cocaina e 5 gr di hashish, oltre a due bilancini elettronici di precisione, uno strumento per il confezionamento sottovuoto e altro materiale idoneo al taglio e al confezionamento delle sostanze.

La Polizia di Stato di Matera ha proceduto all’esecuzione di un provvedimento del Tribunale di Matera con cui si dispone la revoca degli arresti domiciliari e l’adozione della misura più grave della detenzione in carcere, nei confronti di un 48enne residente a Matera, sorvegliato speciale con precedenti per droga e reati contro il patrimonio.

La Polizia di Stato di Matera ha arrestato in flagranza un 57enne residente nel Capoluogo, già noto agli investigatori, per il reato ipotizzato di spaccio di sostanze stupefacenti e per detenzione illegale di arma da sparo.

Post Gallery

Tenuta Visconti sarà premiata al 57° evento Industria Felix – L’Italia che compete

L'IC Flacco all'università Bocconi per la finale dei campionati internazionali di giochi matematici

La badante maltratta l’anziana: la polizia l’arresta

Per gli altri: “ALIIS”. Nasce a Pisticci un ambulatorio volontario di stampo infermieristico

Giornata Mondiale della Sclerosi Multipla: a Marconia l'iniziativa 'AISM Informa'

Presentato il progetto “Il futuro dopo noi”

FIDAPA Bpw Italy. Minori, Ugl Matera: “L’affermazione dei diritti dell’infanzia non è a compimento”

Inclusione: a Policoro concluse con soddisfazione le attività del GLO

“Mamma mia! La grande sfida della maternità”. Se ne discuterà a Pisticci