Mercoledì, 18 Maggio 2022

Il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, ha nominato Vito Iorio ed Ercole Trerotola “quali tecnici destinati ad analizzare i documenti sociali prodotti dall’Amministratore di Acquedotto lucano”.

Con una certa ridondanza comunicativa il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, ha annunciato l’adozione di un regolamento per il conferimento di incarichi legali all’esterno attraverso l’emanazione di un avviso pubblico cui attingere in eccezionali casi di situazioni di incompatibilità o particolare complessità.

“Il caos regna sovrano in sanità. La regione fa una gara tre giorni prima della scadenza della sua stessa legge. Prima aveva prorogato a fine febbraio il servizio ADI al fine di accreditare le strutture a cui affidare il servizio scaduto a novembre 2021, secondo le indicazioni ministeriali. Poi cambia idea, indice gara pubblica da circa 91 milioni di euro dividendo il servizio in 4 lotti, per 2 servizi differenti (cure domiciliari e cure palliative domiciliari) sia per la provincia di Matera che per quella di Potenza. La crisi politica ha come conseguenza la confusione generale e il continuo procrastinare delle soluzioni dei problemi. La contraddittorietà delle scelte sta generando ricorsi e ritardi incomprensibili per cui problematiche importanti come questa, che riguarda la salute di migliaia di persone, continuano ad andare in secondo piano, rispetto ad organigrammi e postazioni e diventano fortemente a rischio.”

“La Regione Basilicata farà evidentemente fronte agli impegni necessari per mettere in sicurezza l’Acquedotto lucano e garantire una migliore gestione della risorsa idrica”. Lo dice il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, in una conversazione con l’AGI, in merito ai molti debiti accumulati negli anni dall’Acquedotto lucano, il più importante ente sub regionale della Lucania, e alle polemiche sollevate da diversi sindaci.

Aperto da oggi lo sportello telematico per presentare le candidature finalizzate ad ottenere i finanziamenti previsti dall’Avviso pubblico “PNRR - Missione 1 - Digitalizzazione, innovazione, competitività e cultura, Componente 3 - Cultura 4.0 (M1C3), Misura 2 “Rigenerazione di piccoli siti culturali, patrimonio culturale, religioso e rurale”, Investimento 2.2: “Protezione e valorizzazione dell’architettura e del paesaggio rurale”. Approvazione dell'Avviso pubblico per la presentazione di proposte di intervento per il restauro e la valorizzazione del patrimonio architettonico e paesaggistico rurale”, pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Basilicata n. 18 del 16 aprile 2022.

Pagina 1 di 25

Ultimi Tweets

From IFTTT
Vasta operazione antidroga: arrestati in19 dai Carabinieri. Video https://t.co/viIXJN0tUS https://t.co/KTZSvDFul3
From IFTTT
Il colpevole ritardo dell'Amministrazione Albano nell'approvazione del bilancio di previsione frena lo sviluppo del… https://t.co/EMF0F07VsZ
From IFTTT
Riaperte le biglietterie delle stazioni di Metaponto e Maratea https://t.co/K6GmyxrZzw https://t.co/rBJ5m4fcZ8
Follow Pisticci.com on Twitter

Post Gallery

Vasto blitz dei Carabinieri contro gruppo criminale dedito al narcotraffico. Sfruttato un minore, arresti anche a Marconia

Vasta operazione antidroga: arrestati in19 dai Carabinieri. Video

Il colpevole ritardo dell'Amministrazione Albano nell'approvazione del bilancio di previsione frena lo sviluppo del territorio

Riaperte le biglietterie delle stazioni di Metaponto e Maratea

Marrese su fondo unico autonomie locali: servono ulteriori risorse

Nuovo incontro sulla sanità nella sede della provincia di Matera

Legambiente: la Corte Costituzionale boccia la Basilicata che blocca le rinnovabili

Venerdì 20 maggio riparte il Cantiere della Partecipazione

La nostra storia: 70 anni fa la legge De Gasperi sullo sfollamento dei Sassi di Matera