Martedì, 21 Maggio 2024

"Il commissariamento ad acta della sanità lucana da parte del governo centrale con la nomina di Bardi a tale funzione, artefice per la verità non solitario in questo primato storico lucano, ma in compagnia dei sodali Leone e Fanelli, non vorremmo che si risolvesse, come sembrerebbe profilarsi in maniera più o meno ufficiale, in uno spostamento di svariati milioni di euro del disavanzo 2023 delle aziende sanitarie nel bilancio 2024.

La nomina a "Commissario ad acta" del Presidente Bardi è una nomina che scaturisce ope legis ai sensi dell'art 1 comma 174 della legge n. 311 del 2004 e non già da parte del Governo.

Una toccante cerimonia, con ricordi e tante emozioni. Nei giorni scorsi il Comune di Montalbano Ionico, ha tributato un particolare riconoscimento allo sfortunato Colonnello dell’Aeronautica Militare, Giuseppe Cipriano, originario di quella città, scomparso tragicamente il 7 marzo dello scorso anno durante una esercitazione aerea, nei cieli di Guidonia in provincia di Roma.  Una cerimonia significativa con la intitolazione del tratto stradale tra vico Pellizzi e Piazzetta Vitacca del centro ionico, in onore dell’Ufficiale Pilota nato nel 1975.

Il 66% dei lucani vive in una condizione di benessere sociale basso e medio basso. E’ il risultato del Rapporto BES 2023 diffuso dall’Istat che – sottolinea la Uil – conferma la crescita nella nostra regione di forme di squilibri sociali.

“Sono davvero contento del risultato che siamo riusciti a raggiungere, seppur lottando contro il pregiudizio del "troppo giovane" e soprattutto concorrendo in una lista civica senza alcun appoggio di partito, in un territorio nel quale si viaggiava controvento (ormai dalle nostre parti ci siamo così tanto affezionati alla desolazione che continuiamo a votare la causa stessa dei nostri mali).

Questo importante risultato però dimostra che uniti siamo una vera e propria grande forza.

Questo traguardo per me è un vero e proprio motivo di ORGOGLIO, siete stati fantastici ed è per tutti voi che mi avete trasmesso tutta la vostra stima e la vostra fiducia che continuerò a battermi. Non smetterò mai di ringraziarvi, così come sarò sempre grato ai tanti che nonostante non siano riusciti a tornare per votare mi hanno comunque mostrato tutto il loro sostegno anche a distanza.

Mi impegnerò da subito a portare le istanze del nostro territorio e la vostra voce al Presidente Bardi che ringrazio per la sua disponibilità, affinché il nostro territorio venga sempre più valorizzato e sostenuto nei suoi bisogni. Così come rimarrà il mio impegno a sostenere politiche innovative culturali e giovanili.

Inoltre voglio ringraziare tutti quelli che questa volta non hanno potuto votarmi per diverse ragioni, perché sono certo che un domani lo faranno.

Siamo solo all'inizio di questo viaggio e abbiamo ancora tante cose da dirci, da programmare e soprattutto da realizzare.

Infine voglio ringraziare immensamente i miei genitori, i miei fratelli, mia Nonna Grazia, Enza Claudia, ed i miei amici di sempre, che ancora una volta mi hanno dimostrato di esserci in ogni momento per me, come io ci sarò sempre per loro.

 GRAZIE DI CUORE A TUTTI!”

Così con una nota inviata in redazione da Mario Lazazzera

Pagina 1 di 66

Post Gallery

21 milioni di euro per le PMI. Pubblicato sul BUR l’avviso pubblico

Al Crob di Rionero la biopsia liquida, un nuovo metodo di ricerca dei tumori

Riconferme alla guida dell’Unpli Basilicata

Tavolo Verde: l'incoerenza e l'incompetenza in Politica Agraria

A Matera e Metaponto “Play the games 2024” con atleti provenienti da 11 regioni

Di Trani: “Ringrazio chi mi ha votato, la maggioranza prenda atto del suo fallimento”

Ampiamente insufficienti i servizi educativi per la prima infanzia in Basilicata

Disponibile da oggi il videoclip di Krikka Reaggae "Haters telematici"

Presunto autore di una truffa individuato grazie alle impronte digitali