Domenica, 23 Giugno 2024

Intorno alle ore 10:30, nel rione Cammarelle, all’altezza di una rivendita di pane, è avvenuto un incidente stradale tra una moto e una auto. Per cause ancora da accertare una moto di grossa cilindrata, avrebbe impattato contro una Fiat 500L che stava sopraggiungendo. Nell’impatto a portare la peggio è stato il motociclista, trasportato in ospedale per accertamenti, mentre per il conducente della 500L, aldilà del grosso spavento, le condizioni generali sarebbero buone.

Sul posto intervenuti i Carabineri, il traffico ha subito alcuni disagi.

“Da qualche giorno sono stati avviati i lavori di consolidamento della scarpata sottostante l'ex cinema Colosseo, detti lavori sono stati appaltati direttamente dal Commissario Straordinario della Basilicata per il rischio idrogeologico.

Un territorio ricco di ogni ben, che Dio ha creato. Un territorio come pochi, il nostro, che da sempre piace ai turisti di ogni parte del mondo che hanno il piacere di visitarlo, scoprirlo in lungo e largo, ammirarlo, apprezzarlo per le sue bellezze e…tanti, addirittura, decidono anche di restare qui. Per sempre.

Ma di questa città e territorio abbiamo sempre apprezzato cose esterne ed esteriori che, magari, per alcuni versi, ne fanno un centro migliore e forse più attrezzato di qualche altro, senza mai fermarsi però, a tutto quello che la natura offre giorno per giorno in pianura e collina, in siti occulti e lungo le strade del suo vasto agro. C‘è una bellezza però, di cui si parla poco o niente, soprattutto di questi tempi, a cavallo tra primavera ed estate, le due stagioni che ospitano un fiore speciale, l’oleandro, di cui il nostro territorio è ricco, anzi ricchissimo, con tutte le sue varietà, una più bella dell’altra. Lo trovi ovunque, lungo la strada che sale dalla Valle del Basento, appena dopo l’uscita a monte della galleria San Rocco e fino all’incrocio con la circonvallazione Cammarelle. La sua presenza è bene in vista anche dall’altro versante, il sud, lungo la viabilità da e per Marconia e zone limitrofe, in modo particolare nella parte della salita delle Varre fino alla ex zona Fornaci.

Quest’anno, addirittura i suoi fiori (varietà rossa) sono sbocciati rigogliosi anche a fianco della piazzetta di Cammarelle a pochi passi dalla statua della Madonnina che da qualche anno saluta chi passa da quelle parti, magari fermandosi un attimo per un riverente saluto a Maria. Solo a qualche metro di distanza, proprio di fronte al Supermercato della zona, un’altra specialità di oleandro è sbocciata con un colore diverso e sempre bello, il bianco. Il colore della purezza e castità. Ma ormai l’oleandro lo troviamo in tutte le sue varietà, intorno a Marconia, Tinchi e Centro Agricolo ed anche lungo le strade che dalla Jonica portano al mare, nel territorio di Pisticci Scalo e lungo i vari sentieri dell’agro.

“Pisticci è bella sempre”, diceva qualche anno fa un grande giornalista e Direttore de “La Gazzetta del Mezzogiorno”, Lino Patruno, che di tanto in tanto l’aveva visitata, rimanendone sempre affascinato.

Ma allora qui da noi, dei fiori di oleandro si conosceva poco o niente, come quelli che da qualche anno abbiamo occasione di ammirare sempre di più, tra i più belli che il Creatore ci ha fatto conoscere. Ora, grazie a questo fiore che copre e colora gran parte della nostra terra, Pisticci sembra ancora più bella. E di più lo sarà negli anni a venire se solo sapremo apprezzarne il valore di questo grande dono che la natura ci offre. L’oleandro.

Michele Selvaggi

Post Gallery

Dal 1° luglio stop delle prestazioni sanitarie per i lucani, all’ospedale Miulli

Una domenica in compagnia con l’Avis Pisticci Mariano Pugliese

“Miulli”: nei prossimi giorni tavolo tecnico tra Regione e Direzione Sanitaria

L'Associazione "Le Matine" chiude la "Festa della Musica"

Femca Cisl prima sigla sindacale alla Coopbox di Ferrandina. La soddisfazione di Carella

19enne evade dai domiciliari, condotto in carcere dalla Polizia

La replica dell’assessore Troiano all’ASD Elettra Marconia

Aperte le iscrizioni per la Nona Edizione della “Pisticci Cup”

Affidati in gestione 3 impianti sportivi comunali