Lunedì, 22 Luglio 2024

Secondo il sito Ansa.it, sono 431 i nuovi positivi registrati in Basilicata nella settimana dal 13 gennaio a ieri: il dato è contenuto nel bollettino della task force regionale ed è nettamente più basso rispetto a quello delle tre settimane precedenti.

Sono 1.178 i nuovi positivi registrati in Basilicata nella settimana dal 30 dicembre a oggi, in aumento rispetto agli 868 della settimana precedente: i dati sono contenuti nel bollettino della task force regionale.

Aumentano i decessi causati dal Covid19 in Basilicata: dai due della settimana precedente ai 6 (5 residenti e un non residente) della settimana che va dal 2 all’8 Dicembre.

Secondo quanto riporta il sito dell’Ansa, in Basilicata "la percentuale di popolazione con oltre cinque anni che non ha ricevuto nessuna dose di vaccino è pari al 9,4% (media Italia 10,5%) a cui aggiungere la popolazione over 5 anni temporaneamente protetta, in quanto guarita da Covid-19 da meno di 180 giorni, pari all'1,2%": lo ha reso noto la Fondazione Gimbe.

Come si apprende dal sito dell’Ansa, in Basilicata, "la percentuale di popolazione con oltre cinque anni di età che non ha ricevuto nessuna dose di vaccino è pari al 9,3% (media Italia 10,4%) a cui aggiungere la popolazione over 5 anni temporaneamente protetta, in quanto guarita da Covid-19 da meno di 180 giorni, pari al 1,3%": lo ha reso noto la Fondazione Gimbe.

Pagina 1 di 45

Post Gallery

Sicurezza in mare: il 25 luglio la giornata mondiale della prevenzione dell’annegamento

Estate Pisticcese per tutti i gusti: il variegato programma degli eventi

“Per te Danilo, ti ricordiamo con la musica”: concerto a Marconia della Krikka Reggae

"Consulta Comunale Giovanile": una ventata di freschezza in questa torrida estate

Prof. Cassano: delineare le smart city del domani per una mobilità intelligente

Bardi vira e la Pista Mattei prende quota

I progetti di filiera agroalimentari lucani, sostenibili e di successo: la pasta amica delle api e il segreto di Amaro Lucano

Verri-Araneo su platea RMI-TIS: quale il loro destino?

Per Di Trani necessarie certezze e controlli assidui