Giovedì, 30 Maggio 2024

A Ferrandina è stato sottoscritto il Documento programmatico del Tavolo Permanente della Valbasento finalizzato al rilancio, allo sviluppo e al monitoraggio della Zona industriale. Il documento è il punto di partenza per il rilancio dell'area e indica le linee guida per lo sviluppo dell'apparato produttivo della Vabasento.

È stato sottoscritto ieri, a Ferrandina, all’unanimità il Documento programmatico del Tavolo Permanente della Valbasento finalizzato al rilancio, allo sviluppo ed al monitoraggio della Zona industriale e della Basilicata.

“Oggi firmiamo un documento importante per il rilancio e lo sviluppo della Val Basento. La presenza di tutti gli attori politici e istituzionali e del mondo associativo del territorio è una condizione essenziale per le necessarie azioni di concertazione che devono guidare una seria programmazione”.

I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Pisticci, con l’ausilio dei colleghi delle Stazioni di Metaponto e Ferrandina, hanno tratto in arresto per tentata rapina e danneggiamento aggravato dall’utilizzo di arma impropria, un cittadino straniero di 22 anni, gravato da precedenti di polizia per reati contro la persona e violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Dopo il rinvio, giovedì 25 gennaio 2024, alle ore 16.00, nella sala consiliare del Comune di Ferrandina, su invito dei Comuni di Matera, Ferrandina e Pisticci, i rappresentanti delle istituzioni territoriali, insieme a ordini professionali, associazioni culturali e di categoria, si riuniranno per la firma congiunta del documento programmatico relativo al lavoro di rete svolto dal Tavolo permanente della Valbasento per il rilancio e lo sviluppo della Basilicata.

Alla firma saranno presenti il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, la commissaria Zes Jonica, Floriana Gallucci, e l'Assessore regionale allo Sviluppo economico e Lavoro, Michele Casino, che illustreranno gli sviluppi progettuali e gli investimenti già presi in carico dalla Regione e dalla Zes. Saranno inoltre presentate novità di rilievo riguardanti investimenti pubblici in Valbasento, a partire dal nodo ferroviario, fondamentale infrastruttura per la realizzazione della piattaforma logistica.

La sottoscrizione del documento programmatico rappresenta un'importante occasione per comprendere le prospettive di crescita e sviluppo della Valbasento, nonché per evidenziare i passi concreti compiuti verso il potenziamento economico e infrastrutturale dell'area.

Post Gallery

Mister Lavecchia lascia il Pisticci. “Ho bisogno di nuovi stimoli, grazie a tutti di cuore”

Il presidente Marrese ha incontrato una delegazione dell’ANA UGL

Il 4 giugno consegna borse di studio del Concorso sulla Sicurezza stradale organizzato dal Comune

Decreto Caivano: avviso del Questore nei confronti di un giovane

Tenuta Visconti insignita del premio Industria Felix

La cantautrice gama finalista del concorso “Permette Signorina”

Un successo la presentazione del romanzo “Memorie di una famiglia di guantai”

La mostra Basilicata Eccellenze culturali ed enogastronomiche all’IIS “G. Fortunato” – IPSEOA ITAA di Marconia

Un valido aiuto per tutte le mamme e i papà