Lunedì, 22 Luglio 2024

Nei mesi di luglio ed agosto, i Carabinieri dei NAS, di concerto con il Ministero della Salute, hanno effettuato un’intensa attività di controllo, su tutto il territorio nazionale, al fine di verificare la gestione delle liste di attesa per l’erogazione di prestazioni ambulatoriali, riconducibili a visite specialistiche ed esami diagnostici, afferenti al Servizio sanitario pubblico. Le ispezioni sono state eseguite presso presidi ospedalieri e ambulatori delle aziende sanitarie, compresi gli Istituti di Ricovero e Cura a carattere scientifico, nonché presso le strutture private accreditate, con la finalità di accertare il rispetto dei criteri previsti dal Piano Nazionale di Governo delle Liste di Attesa (PNGLA), stilati per assicurare un corretto accesso alle prestazioni fornite dal Servizio sanitario pubblico ed uniformare un’equa e tempestiva erogazione dei servizi sanitari a favore dei cittadini. Sono stati effettuati accessi presso 1.364 tra ospedali, ambulatori e cliniche, sia pubblici che privati in convenzione con il SSN, analizzando 3.884 liste e agende di prenotazione per prestazioni ambulatoriali relative a svariate tipologie di visite mediche specialistiche e di esami diagnostici.

Post Gallery

Cultura: il 24 e 25 luglio Dino D’Angella e Giuseppe Coniglio presenteranno le loro nuove opere

Tavolo Verde: "Venti Anni di degrado: L'allarme ambientale di Pisticci ignorato dalle Istituzioni"

Miss Italia Basilicata, a Bernalda la finale di Miss Miluna

Sicurezza in mare: il 25 luglio la giornata mondiale della prevenzione dell’annegamento

Estate Pisticcese per tutti i gusti: il variegato programma degli eventi

“Per te Danilo, ti ricordiamo con la musica”: concerto a Marconia della Krikka Reggae

"Consulta Comunale Giovanile": una ventata di freschezza in questa torrida estate

Prof. Cassano: delineare le smart city del domani per una mobilità intelligente

Bardi vira e la Pista Mattei prende quota