Lunedì, 27 Maggio 2024

Riceviamo e pubblichiamo una nota dell'ing Antonio Grieco:

Lettera aperta ai cittadini lucani, ai Sindaci.

Il ministero dell’Ambiente ha pubblicato l’elenco dei siti idonei ad ospitare l’impianto. Sono 51 in totale quelli individuati, tra cui figurano sei ricadenti nei territori dei Comuni di Montalbano Jonico, Bernalda, Matera, Montescaglioso, Irsina e Genzano di Lucania. La Carta è stata elaborata da Sogin e Isin, ma c’è ancora spazio per presentare, nei prossimi 30 giorni, candidature spontanee da parte di territori interessati ad ospitare il cimitero nucleare italiano. Dalla Regione, dalle Province e dai sindaci è già arrivato un coro unanime di contrarietà rispetto all’ipotesi di ospitare il sito in Basilicata.

Qualche vecchio saggio suggeriva di utilizzare, soprattutto nei momenti di grande caos, lo strumento retorico del silenzio. In questo modo, all’interlocutore resterà il dubbio che qualcosa di buono si possa ancora dire. Negli ultimi giorni, invece, in molti si sono affrettati a esporre posizioni del tutto personali, in una incomprensibile corsa volta a minare la tenuta del Movimento Cinque Stelle di Basilicata, in nome di non si sa cosa.

Dal 2018 al 2022 in Basilicata è stato registrato un aumento del 25 per cento dei "contratti di lavoro cessati per dimissioni": è uno dei dati emersi da uno studio della Uil Basilicata, secondo cui "le dimissioni costituiscono in regione la seconda causa dopo la scadenza dei contratti.

Post Gallery

Tenuta Visconti sarà premiata al 57° evento Industria Felix – L’Italia che compete

L'IC Flacco all'università Bocconi per la finale dei campionati internazionali di giochi matematici

La badante maltratta l’anziana: la polizia l’arresta

Per gli altri: “ALIIS”. Nasce a Pisticci un ambulatorio volontario di stampo infermieristico

Giornata Mondiale della Sclerosi Multipla: a Marconia l'iniziativa 'AISM Informa'

Presentato il progetto “Il futuro dopo noi”

FIDAPA Bpw Italy. Minori, Ugl Matera: “L’affermazione dei diritti dell’infanzia non è a compimento”

Inclusione: a Policoro concluse con soddisfazione le attività del GLO

“Mamma mia! La grande sfida della maternità”. Se ne discuterà a Pisticci